Your Time on Facebook, la nuova funzione che ‘salva’ dalla dipendenza da social

Your Time on Facebook, la nuova funzione che ‘salva’ dalla dipendenza da social

Qualche giorno fa Instagram ha implementato la funzione che traccia il tempo trascorso dagli utenti sulla piattaforma di messaggistica. Una novità che evidentemente ha ottenuto un certo apprezzamento, visto che sta sbarcando anche su Facebook. Stiamo parlando dello strumento “Your Time on Facebook“, che tiene conto del tempo trascorso sul social network più famoso al mondo.

Stando a quanto riportato dal sito TechCrunch in un articolo pubblicato nella giornata di martedì, la funzione è progettata per aiutare gli utenti a gestire il tempo passato sui social network, tenendo traccia dei “passaggi” dell’utente sulle varie piattaforme e stilando di conseguenza una media.

Lo strumento “Your Time on Facebook” consentirà agli utenti di impostare un limite giornaliero di utilizzo dell’app e ricevere un promemoria che consentirà di “fermarsi” nel caso siano passati già molti minuti.

Lo strumento include anche scorciatoie per le notifiche, i feed di notizie e le impostazioni delle richieste di amicizia. Si legge nel report.

L’utente può accedervi andando sulla scheda ‘Altro’ di Facebook, selezionando l’opzione  Impostazioni e privacy e procedere all’abilitazione.

La scorsa settimana, Instagram – di cui Facebook è proprietaria – ha pubblicato la sua funzione “La tua attività” per tenere traccia del tempo trascorso dagli utenti sull’app.

La funzione offre agli utenti un maggiore controllo sul modo in cui interagiscono con i social media: se usati in modo eccessivo, potrebbero rivelarsi dannosi per la salute mentale e il benessere degli utenti. Una funzionalità simile denominata “Screen Time” è stata introdotta anche da Apple sul proprio sistema operativo iOS.