Xiaomi Mi Mix 3 verrà ufficializzato il 25 ottobre in Cina

Xiaomi Mi Mix 3 verrà ufficializzato il 25 ottobre in Cina

Il lancio di Xiaomi Mi Mix 3 è fissato per il 25 ottobre in Cina, come confermato dalla società all’inizio di questa settimana. Il colosso cinese ha già svelato molte caratteristiche del prossimo top di gamma.

Xiaomi Mi Mix 3 dovrebbe includere un dispositivo di scorrimento della fotocamera, 10 GB di RAM e il supporto alla connettività 5G. Nelle ultime ore, un dirigente di Xiaomi avrebbe rivelato nuovi dettagli riguardanti lo schermo del telefono. Secondo le nuove informazioni, il Mi Mix 3 otterrà una risoluzione dello schermo di 1080×2340 pixel e, quindi, un rapporto di 19.5:9. Anche in questo “leak” viene confermato che il Mi Mix 3 avrà 10 GB di RAM.

Lo sviluppo è stato apparentemente confermato dal direttore del marketing dei prodotti Xiaomi, Zhi Zhiyuan, come riportato dal portale GizChina. Come molti ricorderanno, Xiaomi aveva inizialmente svelato la presenza di 10GB di RAM sul Mi Mix 3, per poi confermarla ufficialmente tramite un tweet del portavoce globale dell’azienda, Donovan Sung.

Questo dettaglio farà sì che Xiaomi Mi Mix 3 sarà il primo smartphone al mondo con 10GB di RAM, dato che Oppo non rilascerà l’attesissima nuova variante di Find X prima del 25 ottobre.

Nel frattempo, il dispositivo di scorrimento manuale della fotocamera di Xiaomi Mi Mix 3 è trapelato in un presunto video interattivo che mostra il telefono senza “notch”. Il gigante asiatico potrebbe anche introdurre un sensore di impronte digitali integrato nel display, ma al momento si tratta soltanto di una voce. Il prezzo della variante di Xiaomi Mi Mix 3 con 10 GB di RAM non è stato ancora rivelato.

Valeria Caselli

Pubblicato da Valeria Caselli

Valeria Caselli è una giornalista scientifica specializzata in biotecnologie e scienze ambientali. Con una laurea in Scienze Biologiche e un master in Giornalismo Scientifico, Valeria ha lavorato per diverse riviste e siti web di fama internazionale. I suoi articoli trattano temi importanti come la sostenibilità ambientale, le nuove scoperte nel campo della genetica e le innovazioni in biotecnologia. Valeria è anche una fervente sostenitrice della divulgazione scientifica e spesso partecipa a eventi e conferenze per promuovere l'educazione scientifica.