Xiaomi Mi A2: dopo Geekbench il dispositivo compare anche su AnTuTu

Xiaomi Mi A2: dopo Geekbench il dispositivo compare anche su AnTuTu

Qualche giorno fa Xiaomi Mi A2 si mostrava in quasi tutte le sue caratteristiche. Il nuovo dispositivo della casa cinese, che è senz’altro tra quelli molto attesi dagli esperti del settore e anche dagli utenti, aveva fatto la sua comparsa sul noto portale di benchmark Geekbench, confermando di avere molte caratteristiche simili a Xiaomi Mi 6X, tanto che in molti lo hanno già definito una sorta di “gemello” di questo dispositivo.

Xiaomi Mi A2 fa la sua comparsa anche su AnTuTu

Da qualche ora, Xiaomi Mi A2 è stato avvistato anche su un altro sito, ovvero AnTuTu. Nessuna novità rispetto all’apparizione di Geekbench, ma la comparsa è comunque importante perchè va a confermare quanto già emerso in precedenza. In realtà una novità rispetto a prima c’è, in quanto AnTuTu rivela il nome in codice del dispositivo: si tratta di “Jasmine”.

Le tante caratteristiche emerse nei rendering che sono stati pubblicati online nelle scorse settimane vengono confermate anche dalle foto dal vivo pubblicate dal sito spagnolo Pimpitronic, che è stato il primo ad accorgersi della presenza di Xiaomi Mi A2 sul sito AnTuTu. Stando a tutte queste indiscrezioni, è probabile che il telefono verrà annunciato molto presto dalla casa cinese.

Xiaomi Mi A2 avrà un processore Snapdragon 660

Riprendendo un pò le specifiche tecniche comparse su Geekbench, è opportuno ricordare che Xiaomi Mi A2 sarà equipaggiato con un processore Qualcomm Snapdragon 660 abbinato a 4 GB di memoria RAM.

Il telefono si presenterà anche con un display da 5,99″ FHD+ e una doppia fotocamera posteriore da 12 + 20 MP. Infine, il sistema operativo previsto su questo dispositivo è Android 8.1 Oreo.

Cristiano Fedeli

Pubblicato da Cristiano Fedeli

Cristiano Fedeli è un giornalista con una profonda passione per la tecnologia e l'innovazione. Laureato in Ingegneria Informatica, Cristiano ha oltre 8 anni di esperienza nel settore della comunicazione tecnologica, collaborando con numerose testate online e cartacee. I suoi articoli coprono numerosi argomenti, dalle ultime tendenze del software ai progressi nell'hardware, passando per le start-up più innovative. Cristiano ha uno stile di scrittura chiaro e coinvolgente, che rende accessibili anche i temi più complessi. Nel tempo libero, ama sperimentare con nuovi gadget tecnologici e seguire le evoluzioni nel campo della realtà virtuale e aumentata.