Twitter intensifica la lotta contro i falsi account in vista delle elezioni USA

Twitter intensifica la lotta contro i falsi account in vista delle elezioni USA

Per proteggere ulteriormente l’integrità delle elezioni, Twitter ha annunciato che cancellerà tutti i falsi account che verranno individuati in comportamenti non consoni e malevoli.

Man mano che le tattiche di manipolazione delle piattaforme continuano ad evolversi, il social dei “cinguettii” ha affermato che è in corso un lavoro approfondito per cercare di identificare i falsi account e tutte quelle attività che vanno a violare le linee guida di Twitter: un’azione che si è resa strettamente necessaria viste le elezioni americane di metà novembre.

Ha dichiarato Del Harvey, Vicepresidente del settore Fiducia e sicurezza di Twitter, in un post sul blog:

Alcuni dei fattori che terremo in considerazione per determinare se un account è falso includono l’utilizzo di foto profilo di altre persone, l’uso di biografie rubate o copiate e l’utilizzo di informazioni del profilo intenzionalmente fuorvianti, inclusa la posizione del profilo.

Harvey ha aggiunto:

Stiamo ampliando il nostro raggio di azione per individuare gli account che provano a sostituire quelli che abbiamo precedentemente sospeso per aver violato le nostre regole.

Twitter ha anche ampliato i criteri in base ai quali agirà sugli account che rivendicano la responsabilità di un hack.

Yoel Roth, responsabile dell’integrità del sito su Twitter, ha detto:

In agosto, abbiamo rimosso circa 50 account che si spacciavano come membri di vari partiti repubblicani statali.

Ad agosto, Twitter ha rimosso 770 account con comportamenti coordinati, apparentemente originari dell’Iran. Ha detto Roth:

I nostri rilevamenti automatizzati continuano a identificare milioni di account potenzialmente “spammatori” ogni settimana.

Simona Flavia Naccarato

Pubblicato da Simona Flavia Naccarato

Simona Flavia Naccarato è una giornalista e divulgatrice specializzata in biotecnologie e scienze della vita. Con una laurea in biologia e un master in comunicazione scientifica, Simona ha collaborato con varie riviste specializzate e siti web, portando ai lettori le ultime novità in campo medico e biotecnologico. La sua passione per la scienza e la tecnologia si riflette nei suoi articoli, sempre aggiornati e dettagliati. Oltre al lavoro di giornalista, Simona è anche attiva nella promozione delle STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), partecipando a iniziative e progetti educativi rivolti ai giovani.