Recensione Honor 10: design in vetro con effetto aurora

Recensione Honor 10: design in vetro con effetto aurora

Uno dei modelli di smartphone di successo appartenenti alla fascia di prezzo medio/alta è Honor 10, che attrae subito alla vista in virtù dei suoi colori cangianti. Il telefonino infatti si distingue da tutti gli altri modelli di smartphone che sono presenti sul mercato per il suo design in vetro con effetto aurora che lascia l’utente che lo acquista a bocca aperta specie se sceglie la colorazione Phantom Blue che offre dei riflessi a dir poco sorprendenti.

Il display, il top dell’esperienza ludica

Passando dal design allo schermo, l’Honor 10 sfoggia un display da 5,8 pollici FullView FHD+ che in formato 19:9 permette la visione di film ed il divertimento con i videogiochi al top dell’esperienza cinematografica e ludica.

E questo perché lo schermo dello smartphone Honor 10, che è senza bordi, adotta una tecnologia IPS che è di ultima generazione e che di conseguenza permette di ottenere ampi angoli di visione e di riprodurre dei colori che sono sempre vividi e accesi.

E con la modalità Ritratto 3D il dispositivo permette di creare degli splendidi ritratti con una qualità di livello professionale, come e meglio di uno studio fotografico ma con il vantaggio che è sempre a portata di mano.

Fotocamere e sicurezza: intelligenza artificiale e Face Unlock

Per quel che riguarda invece l’ottica digitale, lo smartphone Honor 10 ha la doppia fotocamera frontale e posteriore, rispettivamente da 24 MP e 16 MP, con intelligenza artificiale in quanto, in base alla scena da fotografare, non solo ottimizza tutte le impostazioni per lo scatto, ma è in grado pure di riconoscere i soggetti in maniera istantanea.

Al top per sicurezza è pure il comparto protezione dei dati e della privacy utente visto che l’Honor 10 è dotato di Face Unlock per sbloccare il dispositivo con la scansione del volto, e di un sensore di impronte digitali che, realizzato con la tecnologia Ultrasonica, riesce a sbloccare il dispositivo anche con le mani bagnate in quanto è posizionato sotto il vetro dello schermo.

Velocità e prestazioni di Honor 10

Fulmineo e potente, la velocità e le prestazioni dello smartphone Honor 10 sono garantite dai 4 GB di RAM e soprattutto dal chipset Kirin 970 con processore AI integrato per migliorare le performance e per garantire una lunga durata alla batteria che è da 3400mAh, e che è ricaricabile tramite USB Type-C al fine di accompagnare l’utente senza problemi per tutta la giornata.

E nel caso la carica non dovesse bastare, c’è sempre SuperCharge, la tecnologia di carica veloce che assicura il 50% di autonomia in un tempo pari a soli 25 minuti. La memoria interna dell’Honor 10, che non è espandibile, è pari a 64 GB per quello che è un dispositivo mobile dual sim con il sistema operativo Android Oreo 8.1, e la connettività 4G LTE, Wifi e Bluetooth.

Honor 10, per le prestazioni dell’ottica digitale, rappresenta indubbiamente un passo in avanti rispetto alle performance offerte dalle fotocamere in dotazione sui modelli Honor 8 ed Honor 9.

Il brand Honor

Per chi non lo sapesse, Honor è un brand che è di proprietà di uno dei tre grandi produttori di smartphone al mondo insieme a Samsung ed Apple. Honor infatti è un sotto-marchio del gruppo Huawei che è stato prima concepito nel 2011 e poi fondato con successo nel 2013.

La decisione di lanciare Honor, brand per smartphone dal prezzo competitivo, ha permesso in questi ultimi anni ad Huawei una migliore penetrazione sul mercato cinese dei telefoni cellulari dove la concorrenza è aspra tra i vari operatori.

Al fine di poter proporre dei telefonini di nuova generazione con un ottimo rapporto tra la qualità ed il prezzo, Honor è un brand per cui, quando si decide di acquistare, il canale di acquisto prevalente in molti Paesi del mondo è solo quello online.

Il predecessore di Honor 10, come sopra accennato, è il modello Honor 9 che per il brand è stato il quarto top di gamma con il rilascio nel mese di giugno del 2017 e con ben 1 milione di unità ordinate entro un mese dal lancio.

Prima di Honor 10, insieme ad Honor 9 lite, i modelli precedenti a ritroso sono Honor 8 Pro, Honor 8, Honor 7, Honor 6 Plus ed Honor 6. Attualmente George Zhao è il presidente mondiale del marchio Honor, mentre Eva Wimmers ricopre la carica di presidente del marchio di Huawei in Europa e vice presidente di Honor Global.

Angelo Borghese

Pubblicato da Angelo Borghese

Angelo Borghese è un giornalista scientifico con una solida formazione in fisica e astrofisica. Laureato con lode, ha iniziato la sua carriera come ricercatore, per poi passare alla divulgazione scientifica. Angelo è conosciuto per la sua capacità di rendere accessibili e comprensibili anche i concetti più complessi della scienza moderna. Scrive di spazio, esplorazioni spaziali e delle scoperte più recenti nel campo della fisica. È un appassionato di fotografia astronomica e spesso partecipa a conferenze e workshop per promuovere la cultura scientifica.