PosteMobile Creami Next: tre offerte molto interessanti

PosteMobile Creami Next: tre offerte molto interessanti

Negli ultimi mesi lo scenario che riguarda il mercato della telefonia mobile in Italia è cambiato parecchio. L’arrivo dei nuovi operatori ha letteralmente ribaltato il tavolo: le offerte “low-cost” proposte da Iliad hanno costretto gli operatori storici a rimboccarsi le maniche e presentare delle offerte dello stesso livello per non ritrovarsi a dover subire un esodo di massa in favore del nuovo arrivato.

Per questo, le storiche compagnie hanno deciso di puntare molto sugli operatori virtuali. Vodafone condivide la sua linea UMTS con Ho.mobile, TIM ha raggiunto un accordo con Kena Mobile, mentre Wind ha un legame con PosteMobile.

PosteMobile è un operatore virtuale di cui non si parla molto, ma che invece propone delle offerte piuttosto interessanti che meritano di essere prese seriamente in considerazione. Negli ultimi mesi, l’operatore virtuale ha proposto soprattutto delle offerte denominate Creami Next, che hanno suscitato un certo interesse (ottimo bundle e prezzi bassi).

Ma quali sono le tre offerte Creami Next? In primis c’è la Creami Next 1 Special Edition. che prevede credit (forma di misura che equivale ad 1 MB di Internet, ad 1 minuto o a 1 sms, ndr) illimitato per minuti ed sms per tutti i numeri nazionali, sia mobili sia fissi, e 10 GB di Internet 4G. Il tutto ad un costo di 10 euro al mese.

Andando avanti, troviamo la Creami Next 3 Special Edition, che offre praticamente le stesse condizioni della Creami Next 1 Special Edition, tranne che per i giga: la Next 3, infatti, ne garantisce ben 30 al mese.

Infine abbiamo la Creami Next 6 Special Edition, che ha un prezzo di 8,30 euro mensili e prevede credit illimitati per minuti e sms ma soprattutto 50 Gb di Internet 4G.

Simona Flavia Naccarato

Pubblicato da Simona Flavia Naccarato

Simona Flavia Naccarato è una giornalista e divulgatrice specializzata in biotecnologie e scienze della vita. Con una laurea in biologia e un master in comunicazione scientifica, Simona ha collaborato con varie riviste specializzate e siti web, portando ai lettori le ultime novità in campo medico e biotecnologico. La sua passione per la scienza e la tecnologia si riflette nei suoi articoli, sempre aggiornati e dettagliati. Oltre al lavoro di giornalista, Simona è anche attiva nella promozione delle STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), partecipando a iniziative e progetti educativi rivolti ai giovani.