Offerta ho Mobile 50 giga: si passa da 9,99 a 19,99 euro

Offerta ho Mobile 50 giga: si passa da 9,99 a 19,99 euro

La notizia era già stata comunicata, e da qualche ora ha trovato conferma. A partire da lunedì 15 ottobre l’operatore virtuale di telefonia mobile VEI, con il brand ho Mobile, ha deciso di aumentare il costo di attivazione dell’offerta ho. a 9,99 euro per le nuove attivazioni.

Non è tutto: l’operatore virtuale ha anche stabilito l’introduzione di uno sconto di 10 euro per tutti coloro che provengono da specifici operatori e per i nuovi clienti nativi senza portabilità.

L’offerta ho. 9,99 è caratterizzata da un pacchetto mensile di minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali, sms illimitati verso tutti i numeri nazionali e 50 Giga in 4G Basic. Il tutto ad un prezzo di 9,99 euro al mese.

Senza pagare alcun costo aggiuntivo, nell’offerta vengono inclusi anche diversi servizi accessori, tra cui SMS ho. chiamato, navigazione hotspot, 42121 per credito residuo, avviso di chiamata, e trasferimento di chiamata, mentre i servizi digitali a pagamento come oroscopi, suonerie, ed sms bancari risultano bloccati.

Fino a ieri, coloro che erano già clienti dell’operatore virtuale non erano tenuti al pagamento di alcun costo di attivazione, mentre per le nuove attivazioni era appunto previsto un costo di 9,99 euro al mese. Da oggi, il costo di attivazione è di 19,99 euro al mese. Tuttavia, coloro che provengono da molti operatori avranno il prezzo scontato (9,99 euro). Per farla breve, gli utenti che provengono da Vodafone pagheranno dieci euro in più.

Simona Flavia Naccarato

Pubblicato da Simona Flavia Naccarato

Simona Flavia Naccarato è una giornalista e divulgatrice specializzata in biotecnologie e scienze della vita. Con una laurea in biologia e un master in comunicazione scientifica, Simona ha collaborato con varie riviste specializzate e siti web, portando ai lettori le ultime novità in campo medico e biotecnologico. La sua passione per la scienza e la tecnologia si riflette nei suoi articoli, sempre aggiornati e dettagliati. Oltre al lavoro di giornalista, Simona è anche attiva nella promozione delle STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), partecipando a iniziative e progetti educativi rivolti ai giovani.