Google Pixel 4: l’indiscrezione rivela la presenza di un foro in stile Samsung

Google Pixel 4: l’indiscrezione rivela la presenza di un foro in stile Samsung

Ora che Google Pixel 3a e 3a XL sono stati lanciati ufficialmente, le indiscrezioni sono tornate ad interessare il prossimo telefono di BigG, ovvero il Pixel 4, che dovrebbe arrivare in ottobre.

L’ultimo “leak” si presenta sotto forma di una protezione per lo schermo che sarebbe in preordine per un presunto Pixel 4. La protezione dello schermo mostra chiaramente un ritaglio di perforazione per due fotocamere nell’angolo superiore destro, simile a quello che abbiamo potuto vedere sul Samsung Galaxy S10 +.

La protezione per lo schermo è sul sito web di Skinomi, una società di accessori con sede a Ponoma, in California. La stessa protezione per lo schermo ha anche piccoli ritagli orizzontali nella parte superiore e inferiore, che suggeriscono la presenza di speaker stereo. Il design con il “foro” sembra essere una nuova direzione intrapresa da Google a livello di design.

Il rendering suggerisce anche che il telefono avrà cornici sottili tutto intorno. Google dovrebbe continuare a proporre una fotocamera anteriore grandangolare per i suoi telefoni di punta. Il telefono dovrebbe inoltre avere funzionalità dual-SIM migliorate e sarà il primo smartphone a supportare le nuove funzionalità di Google Assistant mostrate durante il Google I / O 2019.

In termini di specifiche, non è difficile prevedere che Google Pixel 4 e Pixel 4 XL saranno alimentati da un processore Qualcomm Snapdragon 855. Per quanto riguarda la RAM e lo storage, si presume che questo dispositivo possa arrivare a superare i 4 GB di RAM, e non è da escludere una variante di storage da 512 GB. Sul comparto foto i dettagli sono ancora scarsi.

Cristiano Fedeli

Pubblicato da Cristiano Fedeli

Cristiano Fedeli è un giornalista con una profonda passione per la tecnologia e l'innovazione. Laureato in Ingegneria Informatica, Cristiano ha oltre 8 anni di esperienza nel settore della comunicazione tecnologica, collaborando con numerose testate online e cartacee. I suoi articoli coprono numerosi argomenti, dalle ultime tendenze del software ai progressi nell'hardware, passando per le start-up più innovative. Cristiano ha uno stile di scrittura chiaro e coinvolgente, che rende accessibili anche i temi più complessi. Nel tempo libero, ama sperimentare con nuovi gadget tecnologici e seguire le evoluzioni nel campo della realtà virtuale e aumentata.