Smartphone Samsung e Huawei: a rate con TIM e Tre

Smartphone Samsung e Huawei: a rate con TIM e Tre

Una modalità che gli utenti apprezzano sempre è quella dell’abbinare ad un propria offerta anche la possibilità di acquistare uno smartphone a rate. Non è raro vedere le compagnie storiche proporre l’acquisto di un dispositivo unitamente alla promozione. Negli ultimi giorni, TIM e Tre hanno provveduto ad aggiornare il listino che elenca prezzi e condizioni per aggiungere uno smartphone Huawei o Samsung alla propria offerta.

Cominciamo da TIM, che dal 26 ottobre scorso ha messo a disposizione dei propri clienti un’offerta davvero molto accattivante. Sia coloro che sono già clienti TIM che i nuovi, infatti, potranno abbinare alla propria offerta anche uno smartphone della serie Mate 20 a rate.

Le rate potranno essere pagate esclusivamente tramite carta di credito. In caso l’utente decida di terminare anticipatamente il contratto, è previsto il pagamento della somma restante a completamento dell’offerta sottoscritta.

Per i nuovi clienti, l’acquisto di Huawei Mate 20 prevede un anticipo di 109 euro e 30 rate mensili da 23 euro, mentre per i clienti da più di un anno non è previsto nessun anticipo ma solo 30 rate mensili da 20 euro. Per quanto riguarda Huawei Mate 20 Pro, i nuovi clienti pagheranno 119 euro di anticipo e 30 rate mensili da 30 euro, mentre i già clienti TIM verseranno un anticipo di 49 euro e 30 rate mensili da 25 euro.

Come dicevamo, anche Tre ha aggiornato il suo listino. Tramite una SIM con attiva ALL-IN Master, che include minuti illimitati e 30 Giga di internet a 6,99 euro al mese, o ALL-IN Power, che prevede invece minuti illimitati e ben 60 Giga di traffico dati a 9,99 euro al mese, gli utenti potranno abbinare un telefono Samsung o Huawei: la scelta è vastissima.

Valeria Caselli

Pubblicato da Valeria Caselli

Valeria Caselli è una giornalista scientifica specializzata in biotecnologie e scienze ambientali. Con una laurea in Scienze Biologiche e un master in Giornalismo Scientifico, Valeria ha lavorato per diverse riviste e siti web di fama internazionale. I suoi articoli trattano temi importanti come la sostenibilità ambientale, le nuove scoperte nel campo della genetica e le innovazioni in biotecnologia. Valeria è anche una fervente sostenitrice della divulgazione scientifica e spesso partecipa a eventi e conferenze per promuovere l'educazione scientifica.