Polar M200 recensione: lo smartwatch dal design casual

Polar M200 recensione: lo smartwatch dal design casual

Il Polar M200, in quanto a caratteristiche, è sicuramente uno dei migliori dispositivi della Polar, e in generale uno dei migliori smartwatch per la sua categoria, tenendo in considerazione svariati fattori, tra cui anche il prezzo abbastanza basso se paragonato ad altri modelli della stessa fascia. È uno smartwatch dal design casual, molto semplice, prettamente sportivo, per professionisti e per chi pratica sport a livello amatoriale, rivelandosi un ottimo alleato per il monitoraggio dell’attività fisica. Dispone di GPS, cardiofrequenzimetro e molto altro: in questa recensione approfondiremo tutto ciò che c’è da sapere e se vale la pena di acquistarlo.

Il design del Polar M200

Come abbiamo già anticipato, il Polar M200 è perfetto per chi è alla ricerca di uno smartwatch dall’aspetto semplice, casual, che non bada tanto all’estetica quanto all’aspetto pratico, all’efficienza, alla chiarezza e alla facilità d’uso.

È leggermente più grande della media (21×2,5×0,2 cm) e tutte le informazioni sono visualizzate in un display da 1 pollice poco elaborato ma essenziale, dotato di tecnologia e-Ink retroilluminata, ben leggibile in qualsiasi condizione luminosa, di giorno come di notte.

La retroilluminazione si attiva premendo un pulsante ma anche con un semplice movimento del polso, mentre è in corso il monitoraggio dell’allenamento. L’area visualizzabile dello schermo ha un diametro di 26 mm, un totale di 1342 pixel.

È circolare, pensato strettamente per lo sport, e per questo non troppo originale. Non è touchscreen, bensì è presente un tasto su ogni lato, mentre il sensore cardio è posizionato sul fondo dell’orologio. Tenendo premuto il tasto di destra è possibile avviare le sessioni d’allenamento e accedere ai vari menù; con il sinistro si possono sospendere e riprendere gli allenamenti.

La cassa dell’orologio è in plastica (spessa 12 mm), può essere rimossa dal cinturino (in gomma) e collegata a un caricabatterie per la ricarica. Non dispone infatti di una porta USB o contatti metallici.

Polar M200: caratteristiche tecniche, durata della batteria e app Polar Flow

Il Polar M200 dispone di cardiofrequenzimetro, utile per la rilevazione e il monitoraggio del battito cardiaco e della qualità del sonno, e di GPS, con tecnologia satellitare SIRFInstantFiix.

Ha inoltre una memoria interna da 4 MB, vibrazioni per la ricezione di notifiche ed è impermeabile, quindi perfetto per essere utilizzato anche sott’acqua, fino a 30 metri di profondità. È disponibile anche la modalità “Non disturbare”. La batteria ha una durata di circa 6 giorni con una sola ricarica.

L’app Polar Flow, disponibile sia per i dispositivi con sistema operativo Android che iOS, si sincronizza con il dispositivo tramite connessione Bluetooth. È possibile visualizzare, tramite la funzione Activity Benefit, tutti i dati relativi al proprio allenamento sullo smartphone e confrontarli con quelli dei giorni precedenti.

Si possono ricevere anche notifiche direttamente dal telefono, ma c’è dell’altro: attraverso l’app Polar è infatti possibile condividere i propri risultati con altri utenti, scambiarsi pareri e opinioni in puro stile social. Il Polar M200 può abbinarsi bene anche ad app come MapMyFitness e Strava.

Com’è allenarsi con il Polar M200?

Questo smartwatch garantisce prestazioni davvero efficaci e sorprendenti, rivelandosi molto utile, preciso e affidabile per il monitoraggio dell’attività fisica. Ciò che conta in questi casi è la sostanza, e il Polar M200 ne ha certamente da vendere.

Innanzitutto, spieghiamo come avviare la sessione di allenamento: basta semplicemente premere il tasto a destra del quadrante e selezionare la modalità di allenamento prescelta per cominciare.

A questo punto si attiverà il GPS, alla ricerca del segnale, e il cardiofrequenzimetro inizierà il monitoraggio dei battiti cardiaci. Per quanto riguarda il GPS, i tempi di aggancio al segnale dipendono dalle condizioni climatiche; in genere comunque impiega non più di qualche minuto e una volta agganciato, per fortuna, rimane parecchio stabile.

Nel Polar M200 è presente anche un accelerometro 3D. È in grado di monitorare in maniera accurata passi, piani di scale, distanza, qualità del sonno, calorie bruciate e quando si rimane inattivi per troppo tempo comincia a vibrare invitando al movimento.

Polar M200: considerazioni finali e prezzo

In definitiva, non possiamo certo parlare male di questo smartwatch, che possiede tutte le caratteristiche essenziali che un dispositivo di questo tipo dovrebbe avere.

Dal punto di vista estetico è davvero molto semplice, e anche l’utilizzo è facile e intuitivo: è stato infatti progettato per accompagnare degnamente l’allenamento di ogni sportivo senza troppi fronzoli, puntando alla qualità e all’essenzialità a un prezzo tutto sommato accettabile, se confrontato a quello di modelli più o meno simili.

È uno smartwatch che si adatta alla perfezione a sportivi già navigati ma anche a chi ne acquista uno per la prima volta e desidera familiarizzare con dispositivi del genere come supporto all’attività fisica.

Dispone di GPS e sensore per il rilevamento della frequenza cardiaca, due caratteristiche fondamentali da ricercare in uno sportwatch, anche se il design, come abbiamo già più volte ribadito, non è chissà quanto originale, anzi può risultare anche banale.

C’è da dire però che il cinturino è intercambiabile e disponibile in diverse colorazioni e misure. È comunque un orologio pensato esclusivamente per lo sport, infatti non ci sembra particolarmente adatto per essere indossato in altri contesti.

Durante l’attività sportiva risulta molto comodo, per nulla fastidioso, discreto. È possibile regolare il cinturino per permettere che il sensore per la misurazione dei battiti cardiaci aderisca perfettamente alla pelle senza stringere troppo il polso.

Per quanto riguarda questo specifico sensore, esso non è stato progettato per garantire un monitoraggio costante 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, ma vi è la possibilità di usare la funzione La mia FC per controllare i battiti ogni volta che vogliamo.

Il Polar M200 permette dunque un monitoraggio continuo e accurato dell’attività fisica svolta, memorizzando tutte le informazioni utili a valutare le proprie prestazioni. Ottima anche l’autonomia della batteria, parecchio lunga, dato che garantisce una durata di circa una settimana.

È disponibile su tutti i maggiori negozi anche on-line, a un prezzo onesto: basti pensare che su Amazon è venduto a circa 110 euro. Consigliamo senza dubbio l’acquisto a chi sta cercando proprio uno smartwatch come questo.

Cristiano Fedeli

Pubblicato da Cristiano Fedeli

Cristiano Fedeli è un giornalista con una profonda passione per la tecnologia e l'innovazione. Laureato in Ingegneria Informatica, Cristiano ha oltre 8 anni di esperienza nel settore della comunicazione tecnologica, collaborando con numerose testate online e cartacee. I suoi articoli coprono numerosi argomenti, dalle ultime tendenze del software ai progressi nell'hardware, passando per le start-up più innovative. Cristiano ha uno stile di scrittura chiaro e coinvolgente, che rende accessibili anche i temi più complessi. Nel tempo libero, ama sperimentare con nuovi gadget tecnologici e seguire le evoluzioni nel campo della realtà virtuale e aumentata.