Passa a TIM: prosegue anche a dicembre l’attacco a Iliad

Passa a TIM: prosegue anche a dicembre l’attacco a Iliad

Anche per il mese di dicembre sembra che gli operatori principali decideranno di darsi battaglia sul terreno delle offerte “operator attack”, o comunque delle “Passa a…”. Un approccio che sta tenendo anche TIM, che negli ultimi tempi ha lanciato una promozione davvero strepitosa, con tantissimi giga.

Si tratta ovviamente della TIM Iron 50 GB, che a quanto pare verrà proposta anche a dicembre. L’offerta si rivolge a tutti coloro che hanno una tariffa attiva con Iliad – l’operatore francese sbarcato nel mercato italiano lo scorso mese di maggio – o con altri operatori virtuali.

Il canone mensile resta invariato: per sottoscrivere la TIM Iron 50 GB servono ancora 6,99 euro al mese, una cifra assolutamente conveniente vista le ottime caratteristiche della promo. L’offerta della storica compagnia italiana è gettonatissima, e non potrebbe essere altrimenti. La TIM Iron 50 GB, infatti, prevede 50 giga di traffico dati in 4G e minuti illimitati, davvero niente male.

Attenzione però, perchè TIM ha deciso di attaccare Iliad anche su un altro fronte. Come noto, la società italiana controlla anche un operatore virtuale, Kena Mobile, che spesso presenta delle offerte altrettanto interessanti. Ebbene, l’ultima promo ufficializzata da Kena Mobile è un’altra “operator attack” nei confronti di Iliad: si tratta della Black Xmas, che offre agli utenti che hanno una tariffa attiva con l’operatore francese la possibilità di usufruire di minuti illimitati, 100 sms e 50 giga in 4G a soli 5,99 euro.

Anche in questo mese di dicembre, quindi, sembra che l’obiettivo principale dei gestori storici sia quello di limitare l’avanzata di Iliad.

Valeria Caselli

Pubblicato da Valeria Caselli

Valeria Caselli è una giornalista scientifica specializzata in biotecnologie e scienze ambientali. Con una laurea in Scienze Biologiche e un master in Giornalismo Scientifico, Valeria ha lavorato per diverse riviste e siti web di fama internazionale. I suoi articoli trattano temi importanti come la sostenibilità ambientale, le nuove scoperte nel campo della genetica e le innovazioni in biotecnologia. Valeria è anche una fervente sostenitrice della divulgazione scientifica e spesso partecipa a eventi e conferenze per promuovere l'educazione scientifica.