OnePlus, confermato per la prima metà del 2019 un telefono 5G

OnePlus, confermato per la prima metà del 2019 un telefono 5G

All’inizio di quest’anno, OnePlus ha rivelato l’intenzione di annunciare un telefono 5G il prossimo anno e ha ribadito questa volontà durante il summit Qualcomm 4G / 5G che si è tenuto il mese scorso. Ora, la società ha nuovamente confermato che questo telefono 5G non sarà un successore di OnePlus 6T, ma sarà un telefono completamente diverso.

Il dispositivo non sarà “il prossimo fiore all’occhiello dell’azienda”: stando a quanto affermato dalla stessa OnePlus, il prodotto sarà lanciato all’inizio del 2019. Non c’è chiarezza su come verrà chiamato questo dispositivo 5G, ma OnePlus ha confermato che il successore di OnePlus 6T (che potrebbe chiamarsi OnePlus 7) non avrà il 5G abilitato.

Alcuni media riferiscono che è stato proprio un portavoce di OnePlus a confermare che OnePlus 7 non avrà il 5G abilitato, in modo tale da mantenere i costi accessibili. Al contrario, la società manterrà la sua promessa di un telefono 5G lanciando una serie separata all’inizio del 2019.

Non è ancora chiaro se OnePlus lancerà questo telefono insieme a OnePlus 7 o magari lo presenterà prima in un evento separato. Il report ipotizza che OnePlus potrebbe lanciare il dispositivo 5G in occasione del Mobile World Congress (MWC) che si tiene ogni anno a Barcellona.

All’evento OnePlus 6T di New York, il CEO Pete Lau ha confermato che lo smartphone OnePlus 5G sarà in grado di debuttare nella prima metà del prossimo anno.

Posso dire che nella prima metà dell’anno [2019] avremo un prodotto 5G. Con la nostra più stretta collaborazione con Qualcomm lavoreremo per cercare di portare la tecnologia 5G il prima possibile alla nostra comunità e agli utenti.

Valeria Caselli

Pubblicato da Valeria Caselli

Valeria Caselli è una giornalista scientifica specializzata in biotecnologie e scienze ambientali. Con una laurea in Scienze Biologiche e un master in Giornalismo Scientifico, Valeria ha lavorato per diverse riviste e siti web di fama internazionale. I suoi articoli trattano temi importanti come la sostenibilità ambientale, le nuove scoperte nel campo della genetica e le innovazioni in biotecnologia. Valeria è anche una fervente sostenitrice della divulgazione scientifica e spesso partecipa a eventi e conferenze per promuovere l'educazione scientifica.