Nuovo bug su Facebook: visibili foto mai caricate

Nuovo bug su Facebook: visibili foto mai caricate

La scorsa settimana, Facebook ha segnalato un bug del software che ha colpito circa 7 milioni di utenti. Questo bug potrebbe aver esposto un certo numero di foto agli sviluppatori di app che non dovevano essere visibili, in quanto gli utenti le avevano soltanto caricate ma non condivise (magari avevano cancellato il post). La società ha confermato che il problema dell’API difettoso è stato risolto e che ha anche informato gli sviluppatori di terze parti interessati di eliminare le foto.

La società di Mark Zuckerberg ha anche rilasciato uno strumento che informerà gli utenti se i loro dati sono stati compromessi o meno. La nuova pagina di aiuto richiederà per l’utente l’accesso al sito di social network. Per gli utenti che non sono stati interessati dalla violazione dei dati, viene visualizzato il seguente messaggio:

Il tuo account Facebook non è stato interessato da questo problema e le app che hai utilizzato non hanno avuto accesso alle altre tue foto.

Per coloro che invece sono stati effettivamente colpiti dal bug, la pagina elencherà tutte le app a cui sono state esposte le foto. In ogni caso, anche se le foto del proprio account non sono state compromesse, Facebook consiglia di accedere a tutte le app in cui sono state  condivise le proprie foto di Facebook per controllare se sono trapelate troppe informazioni ed eventualmente eliminarle.

Facebook ha menzionato in particolare le foto condivise sul Marketplace. Il colosso di Mark Zuckerberg ha inoltre dichiarato che le foto di questi utenti potrebbero essere state esposte per un periodo di 12 giorni, che va dal 13 al 25 settembre.