Lava Z60s ufficiale con fotocamera Sharp Click e Android Oreo

Lava Z60s ufficiale con fotocamera Sharp Click e Android Oreo

È stato ufficializzato Lava Z60s. Nella giornata di ieri Lava, nota compagnia con sede a Nuova Delhi, in India, ha ampliato la propria gamma di smartphone Z (composta da altri sei smartphone, ndr) con il lancio di un nuovo modello.

Mentre Lava Z60, Lava Z70, Lava Z80 e Lava Z90 sono stati lanciati nell’ottobre dello scorso anno, Lava Z91 e Lava Z61 sono stati inaugurati all’inizio di quest’anno. Il prezzo di Lava Z60s in India è stato fissato a 4.949 rupie (euro).

I punti salienti del successore di Lava Z60 sono la fotocamera ‘Sharp Click’, una batteria da 2.500 mAh, 1 GB di RAM, un processore quad-core da 1.5Ghz e Android Oreo (Go edition).

In particolare, lo smartphone sarà disponibile anche in una variante RAM da 2 GB a partire dal prossimo mese. Ciò che incuriosisce maggiormente del nuovo Lava Z60 è proprio la tecnologia “Sharp Click” che, secondo la società, consentirà agli utenti di catturare “anche i più piccoli dettagli”.

Gaurav Nigam (Lava International) ha commentato il lancio del nuovo prodotto dell’azienda:

Il nostro smartphone Z60 ha ottenuto una popolarità senza precedenti tra i nostri utenti. Ora siamo lieti di offrire il suo successore, Lava Z60s. La nostra strategia si basa sempre su un costante feedback tra l’azienda e la clientela, e Z60s ne è una testimonianza ulteriore. Siamo sicuri che Z60s supererà il successo di Z60 e diventerà lo smartphone più amato dai nostri fan.

Lava Z60s è anche alimentato da una batteria da 2.500 mAh che garantisce fino a 15 ore e 20 minuti di conversazione.

Lidia Barani

Pubblicato da Lidia Barani

Lidia Barani è una giornalista esperta nel campo della tecnologia e dell'innovazione. Con oltre 10 anni di esperienza nel settore, ha lavorato per diverse testate nazionali e internazionali, contribuendo con articoli e approfondimenti su temi legati all'intelligenza artificiale, alla robotica e alle ultime tendenze del mondo digitale. Lidia è appassionata di scienza e ama esplorare come le nuove tecnologie possano migliorare la nostra vita quotidiana. Nel tempo libero, si dedica alla lettura di saggi scientifici e alla scrittura di racconti di fantascienza.