HTC sta per abbandonare l’India: lo rivela l’Economic Times

HTC lascia l’India? E’ questa l’indiscrezione che sta circolando con grande insistenza sul web nelle ultime ore. A rivelarlo per primo è stato l’Economic Times, che anche chiarito le possibili motivazioni che stanno spingendo l’azienda a valutare una fuoriuscita dal mercato indiano.

HTC sta per uscire dal mercato indiano

Stando a quanto emerso, infatti, pare che le quote della società siano praticamente precipitate, scendendo addirittura molto al di sotto dell’1 per cento.

Tutto questo è accaduto a causa della crescita sempre più dirompente dei produttori cinesi (Xiaomi su tutti) ma anche per via dei prezzi dei prodotti realizzati da HTC, tutt’altro che accessibili specialmente in un periodo non particolarmente florido.

HTC potrebbe presto lanciare uno smartphone gaming

La smobilitazione è già partita: ad abbandonare la nave di HTC in India sono stati tre dirigenti di altissimo livello, e sembra che la loro decisione verrà presto emulata da molti altri dipendenti. D’altronde, che la mossa di HTC sarebbe stata questa lo si era capito già nelle ultime settimane: i due nuovi dispositivi lanciati sul mercato indiano dalla casa taiwanese non erano stato minimamente propagandati, a dimostrazione ulteriore di un disinteresse ormai molto marcato.

A questa notizia non particolarmente bella se ne affianca una che invece può far sorridere tutti gli appassionati dei prodotti HTC. L’azienda pare intenzionata a lanciare molto presto uno smartphone dedicato interamente al gaming, come già fatto da alcuni marchi (Xiaomi con Black Shark, ad esempio). Un’idea che al momento sarebbe solo in fase embrionale, anche se il responsabile di HTC Taiwan, Chen Bojun, non ha smentito.