Twitter annuncia la lotta allo spam: bloccati 50.000 account fake al giorno

Twitter annuncia la lotta allo spam: bloccati 50.000 account fake al giorno

Anche Twitter decide di operare una stretta per garantire la sicurezza della piattaforma e di tutti gli utenti “veri”. Negli ultimi tempi, infatti, sono diventati sempre più frequenti gli account fasulli, spesso creati in automatico, ed è per questo che il social network dei “cinguettii” è corso ai ripari: per iscriversi su Twitter sarà ora necessario confermare un indirizzo e-mail o un numero di telefono.

Twitter, bloccati circa 50.000 account spam al giorno

La misura adottata dalla società di San Francisco vuole combattere i cosiddetti “account spam”, che sono decisamente aumentati nell’ultimo periodo.

Grazie a questo cambiamento nella registrazione, Twitter ha comunicato di aver già provveduto a bloccare circa 50.000 account spam al giorno. Inevitabilmente, questa cancellazione di massa fa diminuire il numero di follower: molti personaggi famosi sono seguiti da questi account spam, e alcuni di loro potrebbero vedere drasticamente ridotto il numero di utenti che li seguono.

Twitter ha acquisito Smyte, startup pro-sicurezza

Twitter non se ne cura e prosegue nella sua campagna volta a garantire la sicurezza della piattaforma. L’azione estrema del social network arriva dopo una lunga serie di critiche per aver consentito con troppa facilità la creazione di account fasulli. Un “lassismo” che ora Twitter non è più disponibile a tollerare.

Già nei primi mesi di quest’anno, l’amministratore delegato di Twitter, Jack Dorsey, aveva evidenziato il problema sicurezza, precisando che Twitter aveva contribuito a diffondere disinformazione, molestie e manipolazioni tramite bot o account automatizzati”. Da una settimana la piattaforma social ha acquisito anche Smyte, una startup che si è distinta proprio in tema di sicurezza e di lotta alle frodi online.

Cristiano Fedeli

Pubblicato da Cristiano Fedeli

Cristiano Fedeli è un giornalista con una profonda passione per la tecnologia e l'innovazione. Laureato in Ingegneria Informatica, Cristiano ha oltre 8 anni di esperienza nel settore della comunicazione tecnologica, collaborando con numerose testate online e cartacee. I suoi articoli coprono numerosi argomenti, dalle ultime tendenze del software ai progressi nell'hardware, passando per le start-up più innovative. Cristiano ha uno stile di scrittura chiaro e coinvolgente, che rende accessibili anche i temi più complessi. Nel tempo libero, ama sperimentare con nuovi gadget tecnologici e seguire le evoluzioni nel campo della realtà virtuale e aumentata.