Smartphone OnePlus: addio alla app Oxygen Updater

Smartphone OnePlus: addio alla app Oxygen Updater

Gli utenti che posseggono uno smartphone OnePlus non saranno più in grado di utilizzare l’app Oxygen Updater per scaricare gli aggiornamenti sui propri dispositivi. L’applicazione si è rivelata molto utile per i possessori di smartphone OnePlus che desiderano utilizzare le ultime versioni di OxygenOS. L’app Android essenzialmente estrae gli aggiornamenti OxygenOS dai server OnePlus prima che siano disponibili per il download.

Di solito, OnePlus distribuisce gli aggiornamenti OxygenOS in lotti, richiedendo in tal modo all’incirca una settimana per far sì che siano resi disponibili su tutti i telefoni.

Come emerso in un articolo pubblicato dal portale AndroidPolice, l’app OxygenOS Updater non funzionerà sugli smartphone OnePlus a partire da oggi. Il “report” dice che l’app di terze parti genera un errore ogni volta che viene aperto.

Stando allo screenshot dell’app condiviso nell’articolo, lo sviluppatore dice che un cambio di back-end di OnePlus ha infranto le funzionalità dell’app, e pare che al momento non esista alcun tipo di soluzione per questo problema. La descrizione non chiarisce se gli sviluppatori dell’applicazione risolveranno il malfunzionamento e rilanceranno l’app in futuro.

Secondo l’elenco di Google Play, l’app Oxygen Updater ha oltre 100.000 download. È un’app non ufficiale e OnePlus fornisce l’installazione OTA manuale dal menu Impostazioni. Si trattava di un’app davvero molto popolare tra gli utenti OnePlus, ed è anche per questo che la notizia non è stata accolta per niente bene.

OnePlus ha recentemente lanciato il suo secondo top di gamma del 2018, ovvero OnePlus 6T: gli utenti hanno già iniziato a ricevere un nuovo aggiornamento OxygenOS, che porta miglioramenti alla modalità Nightscape, aggiunge la funzione Studio Lightning alla fotocamera, introduce nuove gesture di navigazione e include anche le patch di sicurezza di novembre.