Lenovo Z5 Pro: nuovi dettagli sulla fotocamera

Lenovo Z5 Pro: nuovi dettagli sulla fotocamera

Proprio come il Lenovo Z5, la società ha iniziato a rivelare dettagli e indizi sul prossimo smartphone Lenovo Z5 Pro prima del lancio. L’azienda ha già svelato che il suo nuovo prodotto arriverà con un cursore della fotocamera e un sensore di impronte digitali sullo schermo. Nelle ultime ore si è fatto largo un nuovo poster, che introduce dettagli che riguardano la doppia fotocamera che sarà presente sul retro del telefono.

Il nuovo poster, che è stato condiviso dal vicepresidente Chang Cheng, rivela che il Lenovo Z5 Pro sfoggerà sul lato posteriore un sensore da 24 megapixel e un altro sensore da 16 megapixel. Questi sensori saranno supportati da funzionalità inerenti l’intelligenza artificiale.

Cheng ha pubblicato la novità sul sito di microblogging cinese Weibo. Il poster mostra la fotografia in condizioni di scarsa luminosità dello smartphone, e afferma che la configurazione a doppia fotocamera del Lenovo Z5 Pro supporterà funzioni come AI Super Night Mode e AI Video.

Il poster ribadisce anche che saranno presenti a bordo del prodotto due fotocamere frontali, posizionate su entrambi i lati dello speaker. Lo slogan del poster si traduce approssimativamente in “Un fiore all’occhiello di Epochal”, e Cheng afferma che il dispositivo avrà una delle più avanzate impostazioni della fotocamera.

Come sempre, il consiglio è di prendere tutti questi poster molto alla leggera, dato che in passato il vicepresidente di Lenovo si era lasciato andare a dichiarazioni successivamente smentite dalla realtà. Lo smartphone Lenovo Z5 Pro dovrebbe essere ufficializzato domani, giovedì 1 novembre. Anche in questo caso meglio prendere l’informazione con le molle.

Simona Flavia Naccarato

Pubblicato da Simona Flavia Naccarato

Simona Flavia Naccarato è una giornalista e divulgatrice specializzata in biotecnologie e scienze della vita. Con una laurea in biologia e un master in comunicazione scientifica, Simona ha collaborato con varie riviste specializzate e siti web, portando ai lettori le ultime novità in campo medico e biotecnologico. La sua passione per la scienza e la tecnologia si riflette nei suoi articoli, sempre aggiornati e dettagliati. Oltre al lavoro di giornalista, Simona è anche attiva nella promozione delle STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), partecipando a iniziative e progetti educativi rivolti ai giovani.