Huawei Mate X2: confermata la data di lancio del nuovo pieghevole

Huawei Mate X2: confermata la data di lancio del nuovo pieghevole

Sono in tanti ad attendere il nuovo Huawei Mate X2. Facciamo riferimento proprio al nuovo smartphone pieghevole di casa Huawei, che adesso ha una data di uscita ufficiale. Il device tecnologico sarà disponibile a partire dal prossimo 22 febbraio. Non dovremo attendere quindi ancora molto tempo prima di vedere all’opera il nuovo device pieghevole di Huawei.

Si è parlato parecchio del nuovo prodotto tecnologico pieghevole. Huawei Mate X2 è infatti uno smartphone molto atteso e sarà presentato proprio il 22 febbraio. Abbiamo comunque a disposizione numerose indiscrezioni sul device, alle quali si aggiunge anche un’immagine diffusa direttamente dalla casa di produzione, che consente di sapere qualche dettaglio in più.

Sembra che il nuovo dispositivo pieghevole potrà avere a disposizione un display da 8,01 pollici e uno schermo secondario da 6,4 pollici. Nella parte frontale dovrebbe essere disponibile una camera da 16 MP, che troverà spazio nello schermo esterno. Sulla parte posteriore invece dovrebbe essere presente una quadrupla fotocamera, con un sensore principale da 50 MP.

La batteria del nuovo prodotto tecnologico mobile dovrebbe essere da 4.400 mAh con supporto alla ricarica rapida a 66 W. Sembrano diverse le somiglianze, dal punto di vista del design, del nuovo Huawei Mate X2 con il Galaxy Z Fold 2 di Samsung. Per saperne di più però non dobbiamo fare altro che attendere il 22 febbraio.

Lidia Barani

Pubblicato da Lidia Barani

Lidia Barani è una giornalista esperta nel campo della tecnologia e dell'innovazione. Con oltre 10 anni di esperienza nel settore, ha lavorato per diverse testate nazionali e internazionali, contribuendo con articoli e approfondimenti su temi legati all'intelligenza artificiale, alla robotica e alle ultime tendenze del mondo digitale. Lidia è appassionata di scienza e ama esplorare come le nuove tecnologie possano migliorare la nostra vita quotidiana. Nel tempo libero, si dedica alla lettura di saggi scientifici e alla scrittura di racconti di fantascienza.