Come proteggere le chat WhatsApp con le Passkey

Come proteggere le chat WhatsApp con le Passkey

WhatsApp, l’app di messaggistica più popolare al mondo, ha sempre cercato di garantire la sicurezza delle chat dei suoi utenti. Con l’introduzione delle passkey, la sicurezza delle chat è stata portata a un nuovo livello. Ma cosa sono esattamente le passkey e come possono proteggere le tue chat su WhatsApp?

Cos’è una Passkey?

Le passkey sono un metodo di autenticazione innovativo che utilizza la biometria per garantire l’accesso a un servizio o a una piattaforma online. Invece di inserire un nome utente e una password, gli utenti possono utilizzare un fattore biometrico, come la scansione del volto o l’impronta digitale. Nel contesto di WhatsApp, la passkey sostituisce il numero di telefono e il PIN, offrendo un accesso rapido e sicuro all’applicazione e, di conseguenza, alle chat.

Come attivare la Passkey su WhatsApp

Per utilizzare le passkey su WhatsApp, è essenziale avere l’ultima versione dell’app per Android. Una volta aggiornata l’app, l’attivazione della passkey è semplice: basta andare su Impostazioni > Account > Passkey e seguire le istruzioni a schermo. Gli utenti possono scegliere tra la scansione del volto o l’impronta digitale come metodo di autenticazione.

Perché le Passkey sono più sicure

Le passkey sono considerate più sicure delle tradizionali password. Mentre una password può essere rubata o intercettata, è quasi impossibile “rubare” un’impronta digitale o una scansione del volto. Anche se teoricamente è possibile intercettare i dati trasmessi dal sensore di impronte al sistema operativo, questi dati sono criptati e complessi da decifrare. La scansione del volto, se effettuata in 3D, è altrettanto sicura e difficile da ingannare, rendendo le passkey una scelta di sicurezza superiore.

Lidia Barani

Pubblicato da Lidia Barani

Lidia Barani è una giornalista esperta nel campo della tecnologia e dell'innovazione. Con oltre 10 anni di esperienza nel settore, ha lavorato per diverse testate nazionali e internazionali, contribuendo con articoli e approfondimenti su temi legati all'intelligenza artificiale, alla robotica e alle ultime tendenze del mondo digitale. Lidia è appassionata di scienza e ama esplorare come le nuove tecnologie possano migliorare la nostra vita quotidiana. Nel tempo libero, si dedica alla lettura di saggi scientifici e alla scrittura di racconti di fantascienza.