I telefoni “gaming” stanno conquistando sempre più consensi nel mondo della telefonia mobile. Non si tratta di qualcosa di nuovo: già nel 2011 abbiamo avuto a che fare con Xperia Play, il primo smartphone orientato ai videogiochi lanciato sul mercato. Ma si trattava di altri tempi.

Gli smartphone moderni sono molto più capaci di prima e sono in grado di eseguire senza problemi giochi più pesanti e maggiormente impegnativi. Le GPU per dispositivi mobili stanno migliorando e potrebbero presto iniziare a competere con quelle di livello desktop. Ecco perchè gli smartphone da gioco stanno ovviamente aumentando.

Questa tendenza degli smartphone da gioco è stata avviata dall’originale Razer Phone lo scorso anno. ASUS ha seguito la tendenza con il ROG Phone e, alla fine si è inserita anche Xiaomi, che ha presentato il Black Shark. Adesso abbiamo un successore, appena “sfornato” dalla casa di Pechino: si tratta di Xiaomi Black Shark Helo, che è stato ufficializzato con sostanziali miglioramenti rispetto al Black Shark originale, al fine di offrire un’esperienza di gioco ancora migliore.

Il processore che alimenta questo nuovo smartphone “gaming” è, ancora una volta, il Qualcomm Snapdragon 845. Il design esterno è stato modificato leggermente: la configurazione a doppia fotocamera è ora montata verticalmente, e sul retro troviamo anche il sensore di impronte digitali.

Lo schermo è ancora un pannello FHD + 18: 9 senza “notch”. Inoltre, Xiaomi ha realizzato per questo prodotto anche una configurazione di raffreddamento a liquido integrata, migliorata rispetto al suo predecessore grazie a 2 tubi di raffreddamento a liquido che, secondo l’azienda cinese, saranno in grado di ridurre la temperatura della CPU di 12 gradi.

Lo Xiaomi Black Shark Helo è anche disponibile in una enorme configurazione da 10 GB di RAM con 256 GB di storage, che, insieme al processore Snapdragon 845 di fascia alta, costituiscono un’ottima garanzia per tutti i videogiocatori. Lo Xiaomi Black Shark Helo è ora disponibile per il pre-ordine e sarà in vendita il 30 ottobre. Il modello base 6/128 ha un prezzo di 3199 yuan, poco più di 400 euro.