Windows 11 sarà disponibile dal 5 ottobre

Windows 11 sarà disponibile dal 5 ottobre

Microsoft ha svelato la data di uscita ufficiale di Windows 11, la nuova versione del celebre sistema operativo. Si tratta in particolare del 5 ottobre, data a partire dalla quale sarà possibile installare la nuova versione di Windows, che avrà l’obiettivo di prendere il posto dell’edizione attualmente in commercio, Windows 10. Si era parlato di Windows 11 già da qualche tempo, anche se la stessa azienda di produzione aveva spiegato che la versione 10 del sistema operativo sarebbe stata l’ultima disponibile.

Le novità che riguarderanno Windows 11

Sono numerose però le novità che riguarderanno Windows 11, a partire dall’interfaccia grafica, che riceverà diversi cambiamenti. Non si tratterà in ogni caso di una rivoluzione totale per il sistema operativo di Microsoft, che resterà fedele a quanto abbiamo visto fino a questo momento con i vari sistemi operativi di casa Redmond.

A rendere diversa l’interfaccia utente sarà per esempio il nuovo menu Start, che sarà posizionato centralmente nello schermo. L’intera grafica del sistema operativo sarà resa più semplice e chiara. Altra novità riguarderà le finestre, che si potranno affiancare con maggiore semplicità sul monitor del computer.

Ci saranno dei cambiamenti anche per quanto riguarda i display esterni, che potranno essere gestiti in maniera semplificata. Inoltre ci saranno dei widget laterali, che avranno il compito di rendere più facile la gestione di alcuni aspetti del computer.

Poi c’è un cambiamento che interesserà gli utenti appassionati di app Android. Infatti Intel e Amazon collaboreranno per portare sui computer proprio le applicazioni Android. Si tratta in ogni caso di un aggiornamento successivo, che sicuramente coinvolgerà tantissimi utenti.

Chi potrà installare Windows 11 e come fare

L’aggiornamento a Windows 11 a partire da Windows 10, l’attuale versione del sistema operativo di Microsoft, non richiederà ulteriori spese. L’update alla nuova versione di Windows sarà infatti completamente gratuito per coloro che hanno un computer con l’edizione 10 del sistema.

È però da ricordare che l’aggiornamento automatico non sarà disponibile per tutti, perché ci sono delle specifiche hardware necessarie per poter procedere all’update al nuovo Windows. Sarà lo stesso servizio Windows Update a controllare la possibilità di installare il nuovo sistema, effettuando una verifica dei requisiti hardware.

Gli altri utenti potranno comunque installare Windows 11, scaricando l’immagine DVD dal sito dell’azienda produttrice, anche se a questo proposito non è stato chiarito se questi sistemi potranno beneficiare del supporto di ulteriori aggiornamenti in futuro.

Gianluca Rini

Pubblicato da Gianluca Rini

Laureato in Scienze Turistiche, ho conseguito poi un master in Giornalismo e Comunicazione. Mi interesso da molto tempo del settore della scienza e della tecnologia e ho collaborato con diverse testate giornalistiche, cartacee e online.