WhatsApp su iPhone: in arrivo il supporto Touch ID e Face ID

Dopo aver portato il supporto per l’iPhone XS Max e aver provato una “Modalità vacanza”, WhatsApp è destinata a rafforzare la sua presenza su iPhone portando il supporto Touch ID e Face ID. Sebbene la convinzione degli esperti del settore è che la nuova funzionalità sia ancora in lavorazione, alcuni screenshot che evidenziano il supporto Touch ID e Face ID su WhatsApp per iPhone sono già emersi sul Web.

L’app WhatsApp Business per iPhone è anche dotata di supporto per l’autenticazione. Tuttavia, al momento, non è ancora chiaro quando l’app di messaggistica istantanea porterà il supporto delle impronte digitali in modo nativo per i dispositivi Android.

Sono soprattutto alcuni utenti del portale WABetaInfo a riferire che WhatsApp sta attualmente sviluppando il supporto Touch ID e Face ID per la sua app per iPhone. I presunti screenshot pubblicati sul sito mostrano che l’opzione per abilitare Touch ID o Face ID su un iPhone compatibile è disponibile nelle impostazioni di Privacy di WhatsApp.

In sostanza, agli utenti viene richiesto di utilizzare Touch ID o Face ID ogni volta per accedere all’app di messaggistica istantanea. Inoltre, se l’app non riconosce i dati biometrici assegnati, chiederà agli utenti di inserire il loro passcode iPhone.

WABetaInfo sostiene che la funzionalità che utilizza Touch ID e Face ID per accedere a WhatsApp non abbia alcun problema, nonostante si trovi ancora nella fase “alpha”. Tuttavia, è stato riferito un certo ritardo che riguarda il tempo di risposta per autenticare l’accesso.

WhatsApp non sarà l’unica app di messaggistica a supportare le tecnologie Touch ID e Face ID. Signal e Telegram stanno già supportando gli sviluppi biometrici interni di Apple per proteggere i messaggi scambiati in chat.