Smartphone OnePlus: 5G entro la prima metà del 2019

Smartphone OnePlus: 5G entro la prima metà del 2019

La scorsa settimana, durante il summit Qualcomm 4G / 5G che si è tenuto ad Hong Kong, il co-fondatore di OnePlus Carl Pei ha rivelato che la società è pronta a lanciare un telefono 5G nel 2019. A margine dell’evento di lancio dell’attesissimo OnePlus 6T (già in preordine su Amazon), che si è svolto a New York, il co-fondatore e CEO di OnePlus Pete Lau ha fatto un passo avanti, affermando che uno smartphone OnePlus 5G sarà in grado di debuttare nella prima metà del prossimo anno. Lau ha detto:

Mi piacerebbe dire tutto nel dettaglio, ma sono sicuro che il mio team non sarebbe felice se lo facessi. Posso dare una visione d’insieme e dire che nella prima metà del 2019 avremo un prodotto 5G.

Il CEO di OnePlus ha poi aggiunto:

Grazie ad una collaborazione ancora più stretta con Qualcomm – ha poi detto il CEO – lavoreremo per far sì che la tecnologia 5G risulti il prima possibile a disposizione della nostra comunità e degli utenti.

Alla sessione di domande e risposte era presente anche Cristiano Amon, Presidente di Qualcomm, e anche lui ha affrontato l’argomento:

Qualcomm ha lavorato duramente per portare questa tecnologia agli utenti già entro la prima metà del 2019.

Aziende come OnePlus saranno “leader nel portare le tecnologie 5G” sul mercato, ha continuato Amon, aggiungendo che la società vuole rendere “5G una realtà nel 2019”.

Anche altre aziende hanno rivelato di essere al lavoro sul 5G. Tra queste c’è Samsung, che ha confermato che il top di gamma Galaxy S10 previsto per il prossimo anno avrà una variante di 5G. Allo stesso modo, Huawei ha confermato che sta lavorando a uno smartphone pieghevole 5G, anche se non ha ancora condiviso alcun tipo di timeline correlata al suo rilascio.

Simona Flavia Naccarato

Pubblicato da Simona Flavia Naccarato

Simona Flavia Naccarato è una giornalista e divulgatrice specializzata in biotecnologie e scienze della vita. Con una laurea in biologia e un master in comunicazione scientifica, Simona ha collaborato con varie riviste specializzate e siti web, portando ai lettori le ultime novità in campo medico e biotecnologico. La sua passione per la scienza e la tecnologia si riflette nei suoi articoli, sempre aggiornati e dettagliati. Oltre al lavoro di giornalista, Simona è anche attiva nella promozione delle STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), partecipando a iniziative e progetti educativi rivolti ai giovani.