Samsung Galaxy S10 arriverà in una variante con il supporto al 5G

Samsung Galaxy S10 arriverà in una variante con il supporto al 5G

Samsung Galaxy S10 sarà a tutti gli effetti il top di gamma che rappresenterà al meglio il decimo anniversario dell’azienda sudcoreana. Il telefono, infatti, dovrebbe essere lanciato nella prima metà del 2019.

Considerando che si tratta di un evento molto importante per Samsung, è probabile che il gigante di Seul stia pensando a qualcosa di unico per i propri fan. Nelle ultime ore è spuntato fuori un nuovo report che suggerisce che una variante del prossimo Samsung Galaxy S10 includerà il supporto per la connettività 5G. Inoltre, il modello dovrebbe essere rilasciato subito prima o immediatamente dopo la data del 5 marzo 2019, quando gli operatori di telecomunicazioni a livello globale inizieranno a commercializzare le operazioni 5G.

Questa nuova informazione proviene dal blog sudcoreano The Bell, che ha sempre fornito rivelazioni molto attendibili sulle vicende che riguardano Samsung. Il report afferma che Samsung potrebbe rilasciare la variante dopo il lancio ufficiale, considerando che ha fatto già qualcosa di molto simile con il Galaxy S4 LTE-A in passato. La produzione di questa variante Galaxy S10 compatibile con 5G potrebbe arrivare a 2 milioni di unità all’anno.

Nonostante questa splendida novità, va precisato che il Samsung Galaxy S10 non sarà il primo smartphone della casa di Seul con supporto 5G, almeno stando a quanto riferito dal CEO di Samsung, DJ Koh. Un altro telefono con 5G verrà lanciato dal produttore asiatico prima del Galaxy S10: per molti esperti del settore si tratta dell’atteso smartphone pieghevole, che dovrebbe chiamarsi Galaxy X.

Per quanto riguarda le altre voci, il Samsung Galaxy S10 dovrebbe arrivare in tre varianti: due con sensori di impronte digitali integrati nel display e uno più economico con il sensore di impronte digitali classico.

Angelo Borghese

Pubblicato da Angelo Borghese

Angelo Borghese è un giornalista scientifico con una solida formazione in fisica e astrofisica. Laureato con lode, ha iniziato la sua carriera come ricercatore, per poi passare alla divulgazione scientifica. Angelo è conosciuto per la sua capacità di rendere accessibili e comprensibili anche i concetti più complessi della scienza moderna. Scrive di spazio, esplorazioni spaziali e delle scoperte più recenti nel campo della fisica. È un appassionato di fotografia astronomica e spesso partecipa a conferenze e workshop per promuovere la cultura scientifica.