Samsung Galaxy Note 10, sul web emergono nuovi render del telefono

Samsung Galaxy Note 10 è ormai pronto per il lancio, che dovrebbe essere confermato per il prossimo mese di agosto. Sul web sono appena emersi dei rendering e alcuni video che hanno reso note alcune delle specifiche tecniche del nuovo dispositivo del gigante di Seul.

Il telefono, come già rivelato da precedenti indiscrezioni, dovrebbe arrivare con un “foro” nel display, posizionato nella parte superiore del display ma al centro anziché a destra, come invece abbiamo visto nell’attuale serie Galaxy S10. Il telefono sfoggia anche una tripla fotocamera posteriore. Le specifiche chiave includono un display da 6,3 pollici, un processore Qualcomm Snapdragon 855 e 12 GB di RAM.

Il Samsung Galaxy Note 10 è caratterizzato da un pannello posteriore riflettente lucido con una configurazione della fotocamera posteriore allineata verticalmente e posizionata nella parte superiore destra del telefono. La configurazione della telecamera è solo leggermente sporgente, e non c’è traccia di un sensore di impronte digitali posteriore: questa “assenza” lascia presupporre che il device sarà dotato di un sensore di impronte digitali integrato nel display.

Sul lato anteriore, il telefono sfoggia un display Infinity-O con cornice a doppio taglio. Il Samsung Galaxy Note 10 è dotato di un pannello AMOLED dinamico da 6,3 pollici (1440×3040 pixel), un display leggermente più piccolo rispetto a quello del Galaxy Note 9.

Guardando i rendering, possiamo vedere che il Samsung Galaxy Note 10 non supporta un jack audio da 3,5 mm e sembra non esserci neppure il pulsante Bixby. A livello di prezzo, il Galaxy Note 10 dovrebbe essere venduto ad una cifra che si aggira tra i 1100 e i 1200 dollari (tra i 950 e i 1.050 euro).