Samsung Galaxy Home: il progetto non è stato abbandonato

Grazie all’evento di presentazione degli innovativi Galaxy Note 10 abbiamo potuto saperne di più anche su un altro dispositivo tecnologico dell’azienda di produzione, sul quale si erano perse ultimamente le tracce. Stiamo parlando di Samsung Galaxy Home, uno smart speaker davvero interessante, che era stato annunciato nei mesi autunnali dell’anno scorso e sul quale non si era saputo molto in seguito.

È stata la stessa azienda di produzione sudcoreana a fornire maggiori dettagli su questo progetto, spiegando che Samsung Galaxy Home non è stato abbandonato. I portavoce della casa di produzione hanno annunciato nel corso della conferenza di presentazione dei nuovi Galaxy Note 10 che Samsung è ancora al lavoro su Galaxy Home e che non passerà molto tempo prima di saperne di più.

La società ha spiegato che presto condividerà tutte le informazioni con gli utenti affezionati. Insomma, si tratta di un annuncio interessante, che apre la strada all’arrivo sul mercato di questo speaker molto particolare.

Di certo bisogna chiedersi quali siano stati i motivi che hanno portato l’azienda ad effettuare questo annuncio con un po’ di ritardo. Basti pensare che l’uscita del Samsung Galaxy Home era stata inizialmente prevista per lo scorso mese di aprile. Successivamente erano comparse delle informazioni sul Galaxy Home Mini sul database FCC, ma da quel momento non si avevano altre informazioni utili.

Nel frattempo sono passati diversi mesi e adesso arriva l’annuncio tanto atteso da coloro che non vedono l’ora di mettere le mani su questo smart speaker, che potrebbe fare una certa concorrenza nei confronti di altri prodotti molto conosciuti e che si stanno diffondendo sempre di più negli ultimi anni.

Lo speaker Samsung Galaxy Home ha un audio a 360 gradi e includerà l’assistente Bixby. Le premesse ci sono tutte per la realizzazione di un prodotto tecnologico davvero interessante. Non ci resta che attendere ulteriori informazioni, che potrebbero arrivare presto.