Samsung Galaxy A30: su Geekbench rivelate molte specifiche

Il piano di Samsung di riempire il mercato con una raffica di nuovi smartphone Samsung Galaxy della serie A (appartenente alla fascia media, ndr) sembra essere sempre più probabile. Un nuovo “leak”, comparso nelle ultime ore sul web, mostra diverse specifiche del prossimo Samsung Galaxy A30. Secondo un elenco comparso sull’ormai celebre portale di benchmark Geekbench, il Samsung Galazy A30 sarà alimentato da un processore Exynos 7885, abbinato a 4 GB di RAM, e funzionerà fin da subito con Android 9.0 Pie, ovvero l’ultima versione del robottino verde.

Queste nuove specifiche indicano la nuova strategia Samsung, che punta con decisione alla realizzazione di dispositivi caratterizzati da ottime specifiche a prezzi di fascia media, per contrastare la sempre più agguerrita concorrenza cinese in questo segmento.

L’elenco comparso su Geekbench rivela quali potrebbero essere le specifiche per il numero di modello SM-A305F, che verrà probabilmente lanciato come Samsung Galaxy A30. Pur non essendo l’offerta migliore della serie Galaxy A, il telefono presenta alcune specifiche interessanti, come ad esempio lo stesso chip Exynos 7885 che alimenta gli smartphone Galaxy A8 e Galaxy A8 + del 2018.

È stato riportato in precedenza che il Samsung Galaxy A30 sarà disponibile con capacità di archiviazione da 32 GB e 64 GB, ma al momento non è sicuro che entrambe le varianti offriranno 4 GB di RAM. L’indiscrezione si allinea bene con un precedente articolo che menzionava che Samsung avrebbe in mente di lanciare nove telefoni della serie mid-range nella prima metà del 2019.

I telefoni sono individuati nei numeri di modello SM-A105, SM-A202, SM-A205, SM-A260, SM-A305, SM-A405, SM-A505, SM-A705 e SM-A905. I nuovi lanci saranno principalmente rivolti ai mercati asiatici, che probabilmente includeranno l’India e la Cina, dove l’azienda sta affrontando una forte concorrenza da parte dei produttori cinesi.