Sebbene non sia stata ancora annunciata una data ufficiale di lancio, OnePlus 6T dovrebbe essere presentato ufficialmente il prossimo 17 ottobre. I tanti render e i diversi teaser emersi soprattutto nelle ultime settimane hanno già dato un’idea chiara di come apparirà lo smartphone.

OnePlus 6T, che avrà quasi certamente un sensore di impronte digitali integrato nel display, dovrebbe arrivare anche con un “notch” a forma di goccia d’acqua (in stile waterdrop) e con una doppia fotocamera posizionata verticalmente sul retro. Ora, i nuovi rendering sono trapelati sul sito web di Olixar, il noto produttore di custodie per smartphone.

Quelle di OnePlus 6T sono già disponibili in pre-ordine: si tratta della custodia in gel FlexiShield OnePlus 6T, la custodia in gel Ultra-Thin OnePlus 6T, la custodia protettiva ArmourDillo OnePlus 6T, la custodia Sentinel OnePlus 6T e la protezione dello schermo in vetro, e infine la custodia Farley RFID Blocking OnePlus 6T Executive Wallet.

Sono proprio queste custodie a mostrare un notch in stile waterdrop situato sul lato frontale, che indica come OnePlus 6T avrà un maggiore rapporto schermo-corpo rispetto al OnePlus 6.

Lo scanner per impronte digitali in-display su OnePlus 6T viene chiamato Screen Unlock. Il telefono è dotato di uno schermo AMOLED Full HD da 6,4 pollici e un processore Qualcomm Snapdragon 845, abbinato a 6 GB e 8 GB di RAM e fino a 256 GB di memoria integrata.

Inoltre, lo smartphone ha una batteria da 3.700 mAh che avrà una capacità maggiore rispetto alla batteria da 3.300 mAh disponibile su OnePlus 6. Infine, l’atteso prodotto di OnePlus dovrebbe arrivare con Android 9.0 Pie, l’ultima versione del robottino verde.