OnePlus 5 e 5T ottengono la beta di Android 9 Pie

OnePlus 5 e 5T ottengono la beta di Android 9 Pie

Il mese scorso, OnePlus ha iniziato a lanciare la beta pubblica HydrogenOS basata su Android 9 su OnePlus 5 e OnePlus 5T in Cina. Nelle ultime ore, la società ha annunciato il lancio di OxygenOS Open Beta 22 e OxygenOS Open Beta 20, entrambi basati su Android 9 Pie, anche per gli utenti OnePlus 5 e OnePlus 5T.

Il changelog afferma che il nuovo aggiornamento beta offre una nuova interfaccia utente, gesture di navigazione su OnePlus 5T, supporto per più app parallele, nuova modalità DND e altro ancora. La società del CEO Pete Lau sembra quindi pronta a procedere alla distribuzione dell’aggiornamento ad Android 9.0 Pie anche sui dispositivi di vecchia generazione.

OnePlus faceva parte del programma beta Android P e quindi è stato in grado di provarlo sin dai primi giorni. Questo è uno dei motivi principali che consente al marchio di distribuire piuttosto rapidamente l’ultima versione del robottino verde sui propri dispositivi. OnePlus ha annunciato sui suoi forum la novità riguardante i nuovi aggiornamenti su OnePlus 5 e 5T.

Si tratta comunque di versioni beta, pertanto nulla esclude che possano essere interessati da bug. Se l’utente ha già effettuato il flashing del proprio dispositivo sulla traccia beta, l’aggiornamento arriverà tramite OTA.

L’ultimo aggiornamento OxygenOS open beta 20/22 basato su Pie prevede diverse novità, tra cui l’aggiornamento della app Meteo, con posizionamento e dati meteorologici più accurati, funzioni di ricerca migliorate e una serie di altre correzioni.

Inoltre viene aggiunto il supporto per Telegram, Discord, IMO, Uber e Ola in app parallele. Il nuovo aggiornamento introduce anche una nuova modalità Non disturbare con impostazioni regolabili e miglioramenti dell’interfaccia utente per il soccorso di emergenza, la chiamata rapida e l’interfaccia di chiamata.