Novità su Sky: chiudono alcune reti, nuovi canali cinema

Novità su Sky: chiudono alcune reti, nuovi canali cinema

Ci sono diverse novità sui pacchetti Intrattenimento e Cinema di Sky, che partono proprio da mercoledì 1 luglio. Sono state infatti effettuate delle rimodulazioni, che prevedono la chiusura di alcuni canali televisivi.

Dall’1 luglio chiude Fox Life

La prima novità riguarda in particolare il canale Fox Life. La rete dedicata al lifestyle con alcune delle serie TV più apprezzate dai telespettatori chiude dall’1 luglio, così come Fox Life +1.

Alcune tra le serie televisive trasmesse su questo canale comunque troveranno posto successivamente su Fox, nel corso delle prossime settimane. La programmazione infatti prevede l’arrivo sul canale principale delle reti Fox serie come Grey’s Anatomy e The Resident.

Prevista anche la chiusura di altri canali. Stiamo parlando in particolare di Dove TV, Lei, Lei+ e Man-ga.

La nuova offerta del cinema Premium

Novità riguardano anche il cinema di Sky e in particolare ciò che concerne i canali Premium. È prevista infatti la chiusura dei canali Joi ed Emotion. Inoltre avviene una rimodulazione dei canali Premium Cinema, che diventeranno tre e saranno suddivisi per tematica.

Premium Cinema diventa infatti Premium Cinema 1 e sarà visibile sulla posizione del telecomando 313. Su questo canale trovano posto film di rilievo. Fra tutti possiamo fare l’esempio di Joker e di Godzilla II.

Premium Comedy diventa Premium Cinema 2, disponibile sul canale 315, con film che richiamano gli anni passati, come Un viaggio indimenticabile.

Infine il nome di Premium Energy diventa Premium Cinema 3. Questo canale, sul 316 del satellitare, propone film dedicati al mondo della commedia. Troviamo infatti in programmazione prodotti cinematografici con Claudio Bisio, con Checco Zalone, con Leonardo Pieraccioni e altri protagonisti di questo genere del cinema.

Pubblicato da Gianluca Rini

Laureato in Scienze Turistiche, ho conseguito poi un master in Giornalismo e Comunicazione. Mi interesso da molto tempo del settore della scienza e della tecnologia e ho collaborato con diverse testate giornalistiche, cartacee e online.