Mappe Pokémon Go: app e consigli utili

Mappe Pokémon Go: app e consigli utili

Come funzionano le mappe Pokémon Go per questo gioco molto apprezzato dagli utenti? Pokémon Go è un fenomeno che, pur essendo presente da molti anni, non sembra accennare a diminuire di intensità.

Infatti, se l’applicazione è stata lanciata ormai più di cinque anni fa, ancora oggi è estremamente popolare, come testimoniano gli oltre cento milioni di download solo sull’App Store Android.

Nel corso del tempo, questa immensa comunità di utenti ha dato vita a numerosi strumenti con cui affrontare al meglio l’esperienza di Pokémon Go, come le cosiddette mappe Pokémon Go. Ma che cos’è effettivamente Pokémon Go e a cosa servono queste mappe?

Cos’è Pokémon Go

Pokémon Go è un videogioco facente parte della famosa serie videoludica dei Pokémon. I titoli di questa serie si chiamano così perché incentrati sull’impiego in battaglia, la cattura, l’allenamento e lo scambio di creature immaginarie: i Pokémon, appunto.

All’inizio del gioco il giocatore ne riceve uno da controllare e, a partire da quel momento, può farlo scontrare con altri Pokémon, acquisendone di nuovi e potenziando quelli già in suo possesso. Negli scontri si affrontano Pokémon selvatici, incontrati casualmente nell’area di gioco, o Pokémon posseduti da altri allenatori.

La particolarità di Pokémon Go consiste nel fatto che il titolo è disponibile esclusivamente per dispositivi mobili, con sistemi operativi iOS o Android, ed è basato su un impianto di realtà aumentata geolocalizzata.

In pratica, si scarica l’applicazione sul proprio smartphone e, attraverso il GPS del proprio dispositivo, ci si muove su Pokémon Go e mappa virtuale del videogioco spostandosi effettivamente nel mondo reale. In base a dove ci si trova, fisicamente e quindi anche virtualmente, è possibile incontrare diversi Pokémon selvatici, scontrarsi con altri allenatori in varie palestre o interagire con i Pokéstop.

Questi non sono altro che luoghi virtuali, dove i giocatori possono usufruire di alcuni strumenti utili al gioco, ma corrispondono a punti di interesse nel mondo reale, come monumenti o piazze.

Come si usano le mappe Pokémon Go

In Pokémon Go, quindi, è fondamentale sapere dove cercare i vari Pokémon selvatici. Non tutti, infatti, si trovano con la stessa facilità, perché esistono Pokémon più o meno rari, e non tutti sono presenti negli stessi posti.

Per questo, se vuoi catturare un Pokémon ben preciso devi sapere dove andare a cercarlo. Per rendere più semplice questo compito, negli anni sono nate le mappe Pokémon Go, ovvero delle applicazioni che indicano quali Pokémon sono disponibili in ciascuna zona della mappa di gioco.

In questo modo, non è necessario vagare per tutta la città alla ricerca del punto giusto ma si può andare direttamente a colpo sicuro. Le mappe Pokémon Go si scaricano sul proprio smartphone come un’app qualsiasi e non sono altro che una riproduzione di una cartina dell’area in cui ti trovi.

Spostandoti virtualmente su questa carta, potrai vedere quali sono i Pokémon disponibili in ciascuna zona, individuando così l’area che ti interessa. In molti casi, inoltre, potrai impostare la ricerca di specifici Pokémon, così da sapere subito dove catturare quello che desideri da tempo.

Migliori app per trovare Pokémon

Naturalmente, esistono diverse applicazioni per trovare più facilmente i Pokémon attraverso le mappe Pokémon Go. Ora ti elencherò le migliori disponibili gratuitamente per sistemi operativi iOS e Android e ti illustrerò brevemente le loro caratteristiche. Se stai cercando un sito per trovare Pokémon, continua a leggere per sapere quali sono tutte le possibilità a tua disposizione.

PokéRadar

Una delle migliori app con mappe Pokémon Go in circolazione è PokéRadar, disponibile per Android e iOS. Nel caso di dispositivi Android è necessario scaricare l’APK da fonti esterne all’App Store.

PokéRadar funziona attraverso le segnalazioni degli utenti e grazie ad esse permette di visualizzare i Pokémon disponibili in una determinata area. Proprio perché la presenza dei Pokémon è notificata da altri giocatori, è possibile che alcune indicazioni siano false.

Tuttavia, l’applicazione permette di controllare se la segnalazione è stata verificata da più utenti. In tal caso, è altamente probabile che l’informazione sia affidabile. Se vuoi trovare uno specifico Pokémon, poi, è possibile filtrare i risultati visualizzati inserendo il nome del Pokémon desiderato. Inoltre, potrai impostare un elenco di Pokémon preferiti.

Pokévision

Una seconda valida applicazione di mappe per questo gioco è Pokévision. Quest’app è disponibile solo per Android e richiede di scaricare un APK. Il funzionamento di Pokévision è semplice ma molto efficace: selezionando un punto qualsiasi della mappa potrai scoprire quali Pokémon sono disponibili nell’area.

Inoltre, l’app ti mostrerà il tempo per cui ogni Pokémon resterà disponibile per la cattura. A differenza di PokéRadar, Pokévision non si basa sulle segnalazioni degli utenti ma sulla lettura diretta dei dati di Pokémon Go. Le indicazioni che troverai qui, dunque, sono sempre affidabili.

PokéMap

Un’altra alternativa per trovare i Pokémon che desideri è PokéMap, disponibile per iOS e Android. Quest’app consente di trovare i Pokémon ma anche di individuare palestre e Pokéstop nella mappa di gioco. In questo modo, potrai scoprire tutti i luoghi che ti interessano restando comodamente fermo a casa tua.

Inoltre, come PokéRadar, PokéMap si basa sulle segnalazioni degli utenti, il che significa che anche tu potrai aiutare altri giocatori indicando quali Pokémon hai trovato in una certa zona. Attenzione però alle segnalazioni false!

PokéTrack

Una quarta applicazione con una mappa Pokémon Go è PokéTrack, scaricabile su dispositivi Android e iOS, anche se non direttamente dai rispettivi App Store. Questa applicazione è simile alle altre precedentemente citate: permette di controllare quali Pokémon sono disponibili in una certa area e di cercarne alcuni specifici.

Inoltre, con PokéTrack potrai impostare una ricerca automatica in background di un Pokémon a tua scelta e ricevere una notifica quando l’applicazione avrà trovato l’obiettivo selezionato. Anche quest’app funziona attraverso le segnalazioni di altri utenti e tu stesso potrai inviare le localizzazioni dei Pokémon ai tuoi amici.

FastPokéMap

Un’ultima applicazione utile a trovare i Pokémon che desideri è FastPokéMap, disponibile per Android. Basata sulle segnalazioni degli utenti, ti consente di esplorare la mappa di gioco alla ricerca di Pokémon e molto altro.

Infatti, potrai filtrare la ricerca non solo in base a Pokémon specifici ma anche in base all’orario del loro ultimo avvistamento, così da poter essere sempre nel posto giusto al momento giusto.

Ti potrebbe interessare anche

Se ti piacciono i giochi con i Pokémon ti potrebbero essere utili alcuni suggerimenti che vogliamo proporti. In particolare ti consigliamo di dare uno sguardo alle ottime possibilità di azione offerte da Pokémon Diamante Lucente e da Pokémon Perla Splendente per Nintendo Switch, due titoli divertenti che propongono la storia originale e delle meccaniche di gioco innovative. Con questi giochi è possibile avere a disposizione i meccanismi di gioco semplici ed intuitivi dei titoli più recenti della serie, ma con differenti e numerose animazioni delle lotte Pokémon, anche con una panoramica ravvicinata. Se invece ti interessa altro a tema, puoi guardare le nostre proposte di gadget Pokémon!

LEGGI TUTTI I NOSTRI ARTICOLI SUI GIOCHI: CLICCA QUI

Gianluca Rini

Pubblicato da Gianluca Rini

Laureato in Scienze Turistiche, ho conseguito poi un master in Giornalismo e Comunicazione. Mi interesso da molto tempo del settore della scienza e della tecnologia e ho collaborato con diverse testate giornalistiche, cartacee e online.