Lenovo K5 Pro ufficiale: tutte le specifiche tecniche

Lenovo K5 Pro ufficiale: tutte le specifiche tecniche

Oltre al Lenovo S5 Pro, la compagnia cinese ha lanciato anche gli smartphone K5 Pro, K5s Lenovo e gli smartwatch Watch S e Watch C. Il Lenovo K5 Pro è dotato di due fotocamere sia sul lato anteriore che posteriore, una grande batteria da 4.050 mAh e un display Full HD da 5.99 pollici con rapporto 18: 9. Il Lenovo K5s ha invece caratteristiche tecniche simili a quelle del Lenovo K9, con la differenza che il K5s ha 4 GB di RAM. Entrambi i telefoni sono dotati di sensori per impronte digitali posteriori.

Lenovo K5 Pro funziona su Android 8.1 Oreo basato su ZUI, ed è dotato di un display full-HD + da 5,99 pollici (1080×2160 pixel) con display curvo in vetro 2.5D, formato 18: 9, luminosità 450nits e protezione Gorilla Corning Glass 3. È alimentato da un processore octa-core Snapdragon 636, abbinato ad una GPU Adreno 509 e fino a 6 GB di RAM. Le opzioni di archiviazione interna includono 64 GB e 128B e la memoria espandibile è supportata tramite uno slot per schede microSD (fino a 256 GB).

Il telefono dispone di una doppia fotocamera con impilamento verticale, con un sensore da 16 megapixel e un altro sensore da 5 megapixel con supporto flash LED e apertura f / 2.0.

Il K5 Pro sfoggia anche una doppia fotocamera frontale, con lo stesso sensore da 16 megapixel e 5 megapixel, e supporta anche flash LED e apertura f / 2.0. Le opzioni di connettività includono 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 a / b / g / n, Bluetooth v5, GPS e, porta USB Type-C. Il dispositivo comprende un sensore di impronte digitali posteriore e una batteria da 4.050 mAh con ricarica rapida.

Valeria Caselli

Pubblicato da Valeria Caselli

Valeria Caselli è una giornalista scientifica specializzata in biotecnologie e scienze ambientali. Con una laurea in Scienze Biologiche e un master in Giornalismo Scientifico, Valeria ha lavorato per diverse riviste e siti web di fama internazionale. I suoi articoli trattano temi importanti come la sostenibilità ambientale, le nuove scoperte nel campo della genetica e le innovazioni in biotecnologia. Valeria è anche una fervente sostenitrice della divulgazione scientifica e spesso partecipa a eventi e conferenze per promuovere l'educazione scientifica.