Kena Star 5 chiude, ma si possono attivare altre due offerte

Kena Star 5 chiude, ma si possono attivare altre due offerte

Dal momento del suo sbarco in Italia, datato lo scorso mese di maggio, Iliad è riuscita a conquistare una platea sempre più ampia, grazie alle tariffe “low-cost” caratterizzate da bundle davvero molto interessanti, con minuti illimitati e moltissimi giga. Non stupiscono, quindi, i dati emersi nelle ultime settimane, che evidenziano come l’operatore francese sia riuscito ad accaparrarsi qualcosa come due milioni di utenti in pochi mesi.

Anche per questo, gli operatori storici non hanno potuto far altro che rimboccarsi le maniche e cercare di recuperare terreno. Negli ultimi tempi sono diventate sempre di più le offerte cosiddette “operator attack”, volte a recuperare clientela dagli altri operatori. Lo sta facendo anche Kena Mobile, l’operatore virtuale gestito da TIM, che ha lanciato una promozione rivolta a tutti coloro che hanno una promozione attiva con Iliad.

La promozione proposta finora a coloro che intendono fare la portabilità dall’operatore francese era la Kena Star 5, che segnava anche il debutto della rete ultraveloce nel listino dell’operatore virtuale.

L’offerta aveva un costo di 5 Euro al mese, e include 50 giga di navigazione in 4G e minuti illimitati verso tutti. La Kena Star 5 prevede anche un contributo di attivazione della SIM iniziale di 9,99 Euro (ovviamente unatantum) mentre la spedizione è gratuita.

Tuttavia, questa offerta ha chiuso i battenti due giorni fa, e Kena Mobile non ha ancora comunicato un suo eventuale ripristino. Per chi ha ancora intenzione di diventare cliente del gestore mobile, sono ancora attive le promozioni Kena Special 30 e Kena Star 4G, quest’ultima con 50 GB a 8,99 euro al mese.

Valeria Caselli

Pubblicato da Valeria Caselli

Valeria Caselli è una giornalista scientifica specializzata in biotecnologie e scienze ambientali. Con una laurea in Scienze Biologiche e un master in Giornalismo Scientifico, Valeria ha lavorato per diverse riviste e siti web di fama internazionale. I suoi articoli trattano temi importanti come la sostenibilità ambientale, le nuove scoperte nel campo della genetica e le innovazioni in biotecnologia. Valeria è anche una fervente sostenitrice della divulgazione scientifica e spesso partecipa a eventi e conferenze per promuovere l'educazione scientifica.