Google Pixel 2: il bug della fotocamera risolto da un utente

Google Pixel 2: il bug della fotocamera risolto da un utente

Praticamente dal momento del lancio Google Pixel 2 ha presentato subito una problematica piuttosto fastidiosa. Gli utenti si sono lamentati moltissimo, recandosi sui forum del colosso di Mountain View per segnalare un bug riguardante la fotocamera, che finora non era stato ancora risolto.

Google Pixel 2, bug della fotocamera ancora irrisolto

Si tratta, in sostanza, di un fallito tentativo di messa a fuoco tramite un’app fotocamera manuale. Quando l’utente sta per svolgere l’operazione, tutto pare funzionare ma ad un certo punto la messa a fuoco fallisce e le immagini di paesaggi e panorami vengono fuori sempre sfocate.

Il particolare più incredibile di questo malfunzionamento è che caratterizza soltanto Google Pixel 2, e non Pixel 2 XL: è un dettaglio abbastanza singolare, visto che la struttura dei due telefoni della casa californiana è praticamente la medesima.

Un utente ha realizzato una patch che risolve (momentaneamente) il problema

Sta di fatto che da circa otto mesi il bug sta tormentando gli utenti, e a nulla sono servite le continue segnalazioni, compresa quella al Google Issue Tracker. Il colosso di Mountain View non è stato ancora capace di trovare una soluzione al problema, ed è anche per questo che alcuni utenti un pò “smanettoni” si sono rimboccati le maniche e hanno provato a capire come fare per estinguere il bug. Gira che ti rigira, un utente è riuscito a realizzare una patch che limita la distanza focale minima a 0,5: non sarà la soluzione ideale, ma almeno è un “tampone” piuttosto efficace.

Per ottenerla è opportuno sbloccare il proprio bootloader, in modo tale da abilitare i privilegi di accesso root. L’utente specifica che la patch funziona solo con la versione aggiornata a Oreo 8.1 con le patch di sicurezza di luglio.