Google Assistant sta ottenendo diverse nuove funzionalità

Google Assistant sta ottenendo diverse nuove funzionalità

Google Assistant sta ottenendo diverse nuove funzionalità. Il gigante di Mountain View, durante il suo evento annuale Made by Google, ha lanciato un nuovo hardware ma non ha rivelato troppi aggiornamenti sul Google Assistant. Da qualche ora, invece, la compagnia californiana ha annunciato una serie di nuove funzionalità di Assistant che verranno implementate a breve.

All’evento di lancio dei nuovi telefoni Pixel, all’inizio di questa settimana, Google ha presentato in anteprima le funzionalità di Digital Wellbeing, come ad esempio il tempo di fermo e i filtri. Come da ultimo annuncio, queste funzionalità arriveranno a tutti gli Smart Display e gli speaker Assistant.

Allo stesso modo, Google ha anche annunciato che le nuove funzionalità Home Hub come Home View e Live Album arriveranno su tutti gli Smart Display esistenti, che avranno anche la funzione audio multi-room. Per quanto riguarda gli smartphone, Google ha inoltre annunciato che Google Assistant sarà presto accessibile dagli schermi di blocco degli smartphone Android.

L’assistente virtuale sarà in grado di rispondere a domande come “Ehi Google, quali sono gli impegni sul mio calendario?” senza sbloccare lo smartphone ogni volta. La funzione arriverà solo agli smartphone Android e sarà potenziata dalla tecnologia di riconoscimento Voice Match per impedire agli utenti indesiderati di utilizzare la funzione, secondo quanto riportato da Venture Beat, che ha riportato le dichiarazioni di un portavoce di Google.

Il report ha inoltre aggiunto che l’accesso alla schermata di blocco di Google Assistant consente agli utenti di programmare allarmi o timer, creare promemoria, trovare informazioni sui ristoranti nelle vicinanze o rispondere a domande personalizzate su calendari e spostamenti. Questa nuova funzione si basa su una riprogettazione visiva recente di Google Assistant che ha apportato visuali più grandi, nuovi controlli e altro ancora.