Go Retro: la nuova retro-console portatile con 260 giochi inclusi

È stata annunciata da Retro-Bit una nuova console portatile molto particolare, Go Retro, dedicata completamente al retrogaming. Il nuovo prodotto tecnologico per chi ama i videogiochi vintage è davvero originale, a partire dal suo design vintage. All’interno della console di gioco sarà possibile trovare 260 giochi che gli appassionati conoscono sicuramente.

Ad esempio è possibile fare delle partite a Tetris, a Strider e a Mega Man, giochi che hanno fatto davvero la storia dell’universo videoludico. I videogame presenti potranno essere utilizzati con praticità grazie anche all’autonomia della console, che con quattro semplici pile AAA consente di giocare fino a 10 ore.

È comunque possibile sfruttare un altro metodo per giocare con una maggiore autonomia. Basta infatti collegare la console attraverso un cavo micro USB. La console dà la possibilità di controllare il volume e presenta l’uscita per le cuffie. Lo schermo ha una risoluzione elevata ed una dimensione di 2,8 pollici.

Ali Manzuri, esponente di Retro-Bit, ha spiegato che con questa nuova console si intende dare la possibilità ai giocatori di calarsi all’interno di giochi vintage sfruttando l’opportunità di un costo competitivo.

L’obiettivo è quello di coinvolgere i giocatori in mobilità, senza “l’obbligo” di usare le console in salotto e senza la necessità di utilizzare tanti dispositivi ed accessori per giocare, dalle cartucce ai controller.

La nuova console portatile Go Retro sarà a disposizione degli utenti interessati a partire dalla fine del mese di novembre nei negozi, sia online che fisici, in tutto il continente. La distribuzione del nuovo prodotto tecnologico è affidata a Koch Media.