Asus ZenFone 6: gli ultimi rendering rivelano molti nuovi dettagli

253
smartphone vivo

La gamma di Asus ZenFone 6 è ancora a un mese dal lancio ma negli ultimi giorni i rendering online sono diventati più frequenti, rivelando un design piuttosto intrigante. I rendering suggeriscono che il telefono avrà un design a doppio cursore che consentirà di nascondere le funzioni nella parte superiore e inferiore del display.

Il cursore manuale scivolerà in alto e in basso, e può nascondere la fotocamera anteriore, gli speaker a fuoco frontale e altro ancora. Si tratta di rendering presumibilmente condivisi da un designer di Asus ZenFone 5 e potrebbe non essere necessariamente il progetto finale di ZenFone 6.

Il famoso “leaker” Evan Blass ha condiviso questi rendering su Twitter sostenendo che sono stati condivisi da un designer di Asus ZenFone 5. Il tipster suggerisce che il telefono viene fornito con supporto 5G e un doppio cursore, ma in realtà non dice che i rendering sono effettivamente dell’Asus ZenFone 6, anche se sembrano esserci pochi dubbi in merito.

Entrambi i telefoni sono dotati di doppie fotocamere anteriori con il flash nascosto dietro i cursori e due configurazioni differenti per la fotocamera posteriore. Un rendering mostra un display stretto più arrotondato, mentre l’altro ha un display più a forma di scatola.

I rendering ribadiscono che l’Asus ZenFone 6 presenterà uno schermo di visualizzazione senza “notch” e senza fori. Un recente elenco comparso sul sito AnTuTu suggerisce la presenza di Android 9 Pie come sistema operativo, oltre ad un processore Snapdragon 855 abbinato ad una GPU Adreno 640, 6 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione integrato. Asus è pronta a lanciare il suo prossimo smartphone Android il 16 maggio a Valencia, in Spagna.