Alexa multistanza: come riprodurre musica con Echo

Alexa multistanza: come riprodurre musica con Echo

Alexa multistanza è una funzione molto interessante dei dispositivi Amazon Echo. Tramite questa funzionalità dei device smart di cui stiamo parlando puoi gestire in particolare la riproduzione di musica in diverse stanze. Stiamo parlando proprio di Alexa musica multistanza, con delle ottime opportunità per rendere una casa avanzata dal punto di vista tecnologico.

Ma in che cosa consiste la funzione Alexa multistanza? Andiamo a scoprire alcune delle caratteristiche più interessanti dei dispositivi Echo con Alexa, per la gestione intelligente di un’abitazione, attraverso l’utilizzo della voce.

Molti di noi hanno già acquistato un dispositivo Echo di Amazon con Alexa, ma in tanti avranno deciso, dopo aver provato le peculiarità di questi dispositivi tecnologici, anche di procedere con l’acquisto di ulteriori dispositivi a controllo vocale di Amazon. È interessante farsi coinvolgere, infatti, dai sistemi tecnologici offerti da questi device e, quando si prende confidenza con i device smart, si finisce spesso con l’acquisto di altri dispositivi, per rendere la casa più connessa e più intelligente.

Cos’è Alexa multistanza e come funziona

Una delle funzioni più interessanti che propone Amazon Echo è proprio Alexa multistanza, una funzionalità che offre la possibilità di controllare la musica su tutti i dispositivi e gli altoparlanti compatibili nello stesso momento. In questa guida scopriamo proprio come funziona questa funzione di Alexa con comandi multistanza e come fare in modo pratico per configurarla.

Innanzitutto dobbiamo considerare che questa funzione di cui stiamo parlando, quella dei comandi Alexa multistanza, è diversa dalla possibilità di abbinare due altoparlanti per la musica. Alexa multistanza consente di riprodurre la stessa musica su più device. L’altro caso invece consente di utilizzare due altoparlanti in modalità stereo, proprio come se fossero un unico strumento tecnologico.

Ricordiamo poi, prima di iniziare a comprendere come configurare la multistanza di Alexa, che con questa funzione non è possibile riprodurre l’audio di alcuni contenuti multimediali, come quello dei video. È possibile riprodurre infatti esclusivamente la musica a partire dai servizi musicali che vengono offerti.

Come impostare musica multistanza Alexa

Andiamo quindi a vedere cosa fare nella pratica per creare un gruppo multistanza con i dispositivi Amazon Echo e per sapere quindi come impostare musica multistanza Alexa. Si tratta di un modo molto interessante per sfruttare una funzione originale e innovativa, a partire dalla configurazione che avviene direttamente dall’app sullo smartphone Amazon Alexa.

Apri quindi questa applicazione sul tuo smartphone e scegli l’icona Dispositivi. A questo punto devi scegliere il simbolo + e poi premere su Aggiungi altoparlanti musica multistanza. A questo punto puoi scegliere un nome di un gruppo predefinito oppure creare un nuovo nome (scegliendo la voce Nomi personalizzati).

La fase successiva della configurazione di Amazon Echo prevede l’opportunità di scegliere quali dispositivi si vogliono includere nel gruppo che si sta per creare. Infine basta fare tap su Salva.

Come utilizzare il comando Alexa multistanza

A questo punto, dopo aver creato il gruppo Alexa multistanza, non dovrai fare altro che far riprodurre l’audio, diffondendo quindi la musica in vari punti della casa. Come fare per raggiungere questo obiettivo? Naturalmente tutto si fa direttamente con il controllo vocale. Basta pronunciare la seguente frase come comando Alexa multistanza: “Alexa, riproduci – nome del brano – su – nome del gruppo”.

Se ad esempio decidiamo di lasciare il nome del gruppo predefinito per il gruppo che abbiamo creato, che corrisponde alla dicitura “dappertutto”, potremo semplicemente pronunciare ad alta voce “Alexa, riproduci – nome del brano – dappertutto. In questo modo riusciremo a far comprendere al dispositivo di controllo vocale il fatto che il brano musicale deve essere riprodotto in tutti i dispositivi del gruppo che abbiamo creato e non soltanto sul dispositivo in uso in quel determinato momento.

Gli altoparlanti preferiti

A questo proposito possiamo fare riferimento, parlando di Alexa multistanza e di musica, al concetto di altoparlanti preferiti. Si tratta dei dispositivi che possiamo impostare appunto come preferiti, dando così un’indicazione ben precisa che servirà alla riproduzione di un determinato brano musicale.

Ma quali sono le regole che Alexa segue per la riproduzione della musica, tenendo conto degli altoparlanti presenti all’interno delle stanze di una casa? All’interno di un gruppo Dispositivo è possibile selezionare un altoparlante preferito. In questo modo basterà pronunciare “Alexa, riproduci – nome del brano” per far partire la riproduzione della musica nell’altoparlante preferito e predefinito all’interno di un gruppo.

Se non impostiamo un altoparlante preferito, invece, Alexa gestirà la richiesta sul dispositivo più vicino a noi in quel momento, quello che appunto avrà ricevuto la richiesta: la musica sarà quindi riprodotta proprio su questo dispositivo tecnologico.

Ricordiamo comunque che, nel momento in cui crei un nuovo gruppo, il primo altoparlante che è stato aggiunto in quel gruppo specifico viene considerato e impostato come predefinito e preferito. È un’impostazione predefinita di cui il sistema di Amazon tiene conto nella creazione di nuovi gruppi per la riproduzione di musica.

Per impostare un altoparlante preferito puoi comunque scegliere tra diverse opzioni. Puoi ad esempio scegliere un set di altoparlanti ben determinato oppure altoparlanti di terze parti.

La sincronizzazione per eventuali problemi

Infine ti ricordiamo anche un’altra possibilità molto interessante. Puoi ad esempio anche collegare un altoparlante Bluetooth con un Echo di Amazon, durante la riproduzione di musica multistanza. È bene però tenere conto del fatto che a volte in questi casi si potrebbero verificare dei piccoli problemi nella riproduzione, come ritardi dell’audio.

Per risolvere queste eventualità puoi comunque andare sulla voce Dispositivi, scegliere dall’elenco il gruppo multistanza sul quale si sta agendo e fare tap su Problemi di sincronizzazione audio. A questo punto procedi in modo specifico e preciso, disattivando uno per uno gli altoparlanti presenti, per fare in modo di avere le idee chiare su quello in cui si sta verificando il problema di audio. In questa maniera potrai sapere quali altoparlanti sarà necessario sincronizzare nuovamente, per usufruire di una riproduzione musicale molto precisa.

Utilizzare Alexa con i gruppi per gestire i dispositivi collegati è molto utile per avere sempre a disposizione un controllo preciso per tutta la casa. Se vuoi saperne di più su Amazon Echo e su Alexa, per usufruire di queste funzionalità, puoi dare uno sguardo al prodotto che ti proponiamo qui in basso.

LEGGI TUTTI I NOSTRI ARTICOLI SUL MONDO TECH: CLICCA QUI

In questo articolo sono presenti link di affiliazione su cui si ottiene un piccolo ricavo, senza variazione di prezzo.

Gianluca Rini

Pubblicato da Gianluca Rini

Laureato in Scienze Turistiche, ho conseguito poi un master in Giornalismo e Comunicazione. Mi interesso da molto tempo del settore della scienza e della tecnologia e ho collaborato con diverse testate giornalistiche, cartacee e online.